Giovedì, 30 Marzo 2017 11:14

Venezia 74. Nuovo concorso Venice Virtual Reality

Scritto da

Nuovo concorso di film in Realtà Virtuale (VR) Venice Virtual Reality / Biennale College Cinema – Virtual Reality:scelti i 9 progetti della prima edizione, provenienti da Danimarca, Filippine, Francia, Gran Bretagna, Israele, Italia, Olanda, Portorico, Serbia, Stati Uniti

VENEZIA - La Biennale di Venezia, presieduta da Paolo Baratta, annuncia la prima competizione assoluta di film in Realtà Virtuale (VR), durante la 74. Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia (30 agosto – 9 settembre 2017) diretta da Alberto Barbera.

Il Concorso – denominato Venice Virtual Reality – presenterà fino a un massimo di 18 film VR e si terrà dal 31 agosto al 5 settembre 2017 presso il VR Theater (Palazzo del Casinò, Lido di Venezia).

Una Giuria, composta da un massimo di 5 esponenti di spicco del mondo creativo, attribuirà i seguenti 3 premi: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR, Premio per la Migliore Creatività VR.

La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è stata uno dei primi festival al mondo a manifestare interesse per la Virtual Reality. La realizzazione di un VR Theater nel 2016 e la programmazione di una serie di cortometraggi sperimentali, culminate con la presentazione in prima mondiale del primo lungometraggio in VR (Jesus), hanno suscitato enorme interesse tra i partecipanti dei Venice Production Bridge e tra i numerosissimi spettatori della Mostra.

Come contributo al riconoscimento della Virtual Reality quale forma d'arte emergente, la Biennale ha pertanto riconosciuto l'importanza di sostenere gli autori che fanno propria questa moderna tecnologia utilizzandola come nuovo mezzo di espressione artistica, e ha ritenuto che i tempi siano maturi per dare vita a questa prima competizione.

Biennale College Cinema – Virtual Reality

La Biennale ha già lanciato nello scorso gennaio anche la prima edizione di Biennale College Cinema – Virtual Reality, con l’intento di selezionare 9 team formati da un regista e da un produttore,  che lavoreranno allo sviluppo di progetti di Realtà Virtuale di durata compresa tra 10 e 20 minuti, supportandoli nel loro percorso per tutto ciò che riguarda il processo creativo, la produzione, e lo sviluppo delle azioni volte alla creazione del pubblico, alla identificazione dei mercati di riferimento e alla ricerca dei finanziamenti.

Biennale College Cinema – Virtual Reality è realizzato grazie al contributo del programma Creative Europe – Support for Training e del Netherlands Film Funds, e si avvale della collaborazione del TorinoFilmLab.

I 9 progetti scelti per questa prima edizione (regista/produttore) sono:

Chromatica  (Flavio Costa, Italia / Laura Catalano, Italia)

Dinner Party (Angel Soto, Portorico / Charlotte Stoudt, Stati Uniti)

Ice Cave  (Maja Friis, Danimarca / Sara Namer, Danimarca)

Dilemma (Camille Duvelleroy, Francia / Laurent Duret, Francia)

Matryoshka Mon Amore (Nir Saar, Israele / Kevin Molloy, Gran Bretagna)

Spomenik (Ivan Knezevic, Serbia / Mirko Topalski, Serbia)

The Warship  (Erika del Mundo, Filippine / Jack Weinstein, Stati Uniti)

Tra questi 9 progetti che verranno sviluppati durante il workshop, fino a un massimo di 2 progetti VR riceveranno un contributo alla produzione pari a € 30.000 ciascuno grazie al sostegno di Sony Corporation, e saranno poi presentati alla74. Mostra del Cinema di Venezia 2017.  

Ai restanti 7 progetti esclusi dal finanziamento sarà comunque data visibilità durante il Venice Production Bridge, come parte integrante delle attività del Gap Financing Market. Per il secondo anno consecutivo il Mercato del Venice Production Bridge presenterà altri 8 progetti di film in VR in fase di avanzamento. Saranno quindi 15 in totale i progetti di VR in sviluppo che verranno supportati in questo modo dalla Biennale di Venezia. 

·VR Theater

In occasione della prossima 74. Mostra del Cinema di Venezia sarà riallestito il VR Theater, dotato di postazioni dedicate per la visione individuale di filmati in VR e 3 stazioni interattive, per la proiezione di:

-          2 film finanziati da Biennale College Cinema – Virtual Reality;

-          i filmati realizzati in precedenza dagli 8 team selezionati per il Venice Production Bridge;

-          18 film in VR selezionati per il Concorso Venice Virtual Reality.

Il VR Theater sarà operativo dal 31 agosto al 5 settembre, al 1° piano del Palazzo del Casinò, in concomitanza con la seconda edizione di Venice Production Bridge.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]