Giovedì, 05 Ottobre 2017 12:33

Teatro Argentina. “Profumo di Corea”, spettacolo raro in tournée. Recensione

Scritto da

ROMA – Dopo la tappa romana al teatro Argentina, continuerà la tournée di Profumo di Corea, uno spettacolo che racconta la millenaria cultura coreana, mettendo al centro, con la musica, il canto e la danza, il sentimento ‘Han¿’, ovvero il dolore e la speranza di un solo popolo purtroppo diviso da travagliati conflitti.

Un’offerta simbolica di pace, sottolineata anche dal dipinto che, dietro i concertisti, prende forma su uno schermo palesando gocce rosse che prima appaiono stille di sangue, poi diventano fiori su un albero. Metamorfosi dal dolore alla speranza.

In poco più di un’ora, il pubblico potrà ascoltare l’esotica musica e il canto 'pansori', patrimonio culturale intangibile di Corea dal 1964, un genere di narrazione musicale eseguita da un cantante e da un suonatore di tamburo con improvvisazioni, alternanza di espressivi vocalizzi e gestualità. 'Profumo di Corea' propone due tipi di 'sinawi', musica d’ispirazione sciamanica realizzata tramite cinque strumenti tradizionali, molto antichi, come il flauto di bambù, e alcuni che molti di noi non hanno mai sentito prima: ad esempio l’oboe coreano.

Lo spettacolo riunisce un cast d’eccezione: professori universitari, direttori di conservatorio, membri dell’orchestra nazionale coreana e vincitori di premi nazionali. L’esibizione è stata selezionata dal Korean Arts Management Service per la promozione della cultura coreana all’Estero, è patrocinata dalla Segreteria di Stato alla Cultura e organizzata dall’Istituto Culturale Coreano con la collaborazione del Convention & Visitors Bureau di San Marino di San Marino. Un evento da vedere.

Regia Kim Min-Kyung
Stage Manager Park Hyun
Sound Designer Lee Kyoung-Ju
Light Designer Kang Young-Ku

Danza Jin Yoo-Rim
Danza Choi Jung-Yun, Ajaneng, Janggu Lee Tae-Baek, Chulhyunguem, Janggu
Percussione Yu Kyung-Hwa Piri, Taepyeongso Lee Suk-Joo, Gayageum  Lee Young-Sin
Gayageum, Pansori Oh Ji-Young, Pansori Lim Hyeun-Bin, Pansori Jo Seon-Ha, Daegeum Won Wan-Chul
Performancer Ko Jung-Du

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077