Mercoledì, 30 Maggio 2018 11:03

“Malati di sesso”, il corpo per saziarsi cerca l’anima. Recensione

Scritto da

“Malati di sesso” ha per protagonisti due amici Giacomo (Francesco Apolloni) e Livio (Fabio Troiano), due amiche Giovanna (Gaia Bermani Amaral) ed Eleonora (Elettra Capuano), giovani fra i trenta e i quaranta, un’età in cui si attraversa la vita senza rete e le mete non sono scontate.

Giacomo è un seduttore incallito, va a letto con tutte e non riesce a innamorarsi, lo stesso accade a Giovanna che frequenta lo stesso psicoanalista di Giacomo. Casualmente un giorno riescono a captare, nella sala d’attesa del medico, le confessioni reciproche: lui al momento dell’amplesso scoppia a piangere, lei tratta gli uomini come pezze da piedi.

Se Giacomo soffre di una dipendenza sessuale, lo stesso accade al suo amico Livio che incanala le pulsioni erotiche nel vizio del gioco. I due un giorno per caso conosco Giovanna ed Eleonora, iniziano a frequentarsi formando due coppie. Giacomo e Giovanna decidono di compiere insieme un viaggio alla ricerca di se stessi, con la promessa di non fare mai sesso. Una traversata che da Roma, sosta sulla vetta più alta del Monte Bianco, passa per Parigi e termina nell’Ashram di un Santone indiano: con la bella fotografia di Antonio Sgreva e la piacevolissima musica di Emanuele Vesci Dj è un momento voluttuoso. Nel frattempo gli altri due amici Livio ed Eleonora continuano la frequentazione sorretti dalla pet-terapia, nella quale Eleonora è specializzata.  Troveranno i nostri eroi un equilibrio più felice?

“Malati di sesso”, in uscita nelle sale in 7 giugno,  dalla cui sceneggiatura di Francesco Apolloni e Manuela Jael Procaccia  è stato tratto il  libro omonimo di Marina Marchetti, è il ritratto di una generazioni e della sua difficoltà di amare, dimostra come “gli oggetti ”, il corpo compreso, non bastino a riempire quel vuoto che nasce da una insoddisfazione dell’anima. Il film è gradevole, equilibrato, elegante e parla soprattutto di quella piacevolezza erotica che si realizza solo giungendo al cuore dell’altro. 

Gaia Bermani in conferenza stampa ha dichiarato che, inizialmente, aveva detto no al film e, solo attraverso un ripensamento, è riuscita ad accettare una parte che le sta a pennello per quell’innocenza che ha saputo connaturare al personaggio. Francesco Apolloni rileva come nella nostra società il sesso può essere vissuto patologicamente, in maniera bulimica. Secondo l’attore e sceneggiatore i social network facilitano incontri epidermici, dove conta il lato estetico e carnale, a scapito del dialogo. Dice Apolloni: “Su internet un adolescente pensa che tutto sia possibile”. E fa notare come la qualità della vita non possa che nascere in un equilibrio che comprenda anche il lato spirituale: quel “cibo per l’anima”, insomma, sul quale questo film è una riflessione.

  • DATA USCITA: 07 giugno 2018
  • GENERECommediaSentimentale
  • ANNO: 2018
  • REGIAClaudio Cicconetti
  • ATTORIFrancesco ApolloniGaia Bermani AmaralElettra CapuanoFabio TroianoAugusto ZucchiGiacomo GonnellaCristiana VaccaroGiulia BertiniCristina MogliaStefano AmbrogiBeatrice SchiaffinoFatima Bernardi
  • PAESE: Italia
  • DISTRIBUZIONE: Light Industry
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Poesia

Miserere (l'umanità degli ultimi)

Ho visto un uomo rovistare tra i cassonetti Le mani colorate di miseria 

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

L'anima oziosa

Nell’anima mia infingarda si annida insaziabile l’orda sfrenata dei desideri.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cambiamenti climatici: le soluzioni di Paul Hawken, padre del capitalismo natura…

La coperta delle risorse naturali è corta e il benessere dell’umanità è minacciato dal riscaldamento del clima; per fortuna abbiamo già a portata di mano tutti gli strumenti necessari per...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La vittoria sulla paura: vincere contro il cancro si può

Sul mare di Bari  al  2° Trofeo Nazionale “LILT di Dragon Boat tenutosi  il 22 e 23 settembre vince l’equipaggio in rosa delle  Pink Butterfly dell’associazione Pagaie Rosa dragon boat...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077