Giovedì, 12 Luglio 2018 13:30

“Io, Dio e Bin Laden”: la vicenda di Gary Faulkner, americano con una vena di follia

Scritto da

Il premio Oscar Nicolas Cage interpreta Gary Faulkner, personaggio reale che ha lui stesso suggerito Cage quale protagonista, nella vicenda incredibile ma accaduta, narrata dal film “Io, Dio e Bin Laden”, diretto da Larry Charles, con aggiunta di pindarici voli simbolici.  Per essere Gary Faulkner, Nicolas Cage ha messo su peso, si è fatto invecchiare, crescere barba e capelli, diventati canuti, e porta occhiali da vista.

Di primo acchito Nicolas Cage è irriconoscibile.

 Gary Faulkner ex detenuto e disoccupato, eccentrico con una vena di follia, è balzato sulle pagine dei giornali per aver più volte dichiarato di avere avuto un’apparizione divina, durante la quale Dio in persona gli aveva ordinato di catturare Bin Laden. Di fatto, armato di una spada giapponese comprata attraverso un canale TV, si è recato in Pakistan ben undici volte nella speranza di fare prigioniero il terrorista e consegnarlo alla polizia. Faulkner, malato di reni, soggetto a dialisi e ad allucinazioni se trascurava la terapia; completamente all’oscuro di dove il Pakistan fosse, cercò inizialmente di raggiungerlo con una barchetta e un deltaplano. Nonostante i fallimenti niente poteva distoglierlo dai propositi, nemmeno la donna con la quale aveva una relazione. Il regista ci fa seguire i suoi tentativi strabilianti e i viaggi di quest’uomo bizzarro per arrivare al traguardo. Nel percorso incontriamo una miriade di strani personaggi, i vecchi amici di Gary in Colorado, i nuovi amici in Pakistan, gli uomini della Cia con i quali era realmente entrato in contatto, lo stesso Osama Bin Laden e, attraverso le sue allucinazioni, l’Onnipotente.

  • Titolo originale: Army of Me
  • Regia: Larry Charles
  • Cast:  Nicolas Cage, Russell Brand, Denis O'Hare, Ken Marino, Paul Scheer, Rainn Wilson, Wendi McLendon-Covey, Fiona Vroom, Will Sasso, Adrian Martinez, Graeme Duffy
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 92 minuti
  • Produzione: USA, 2016
  • Distribuzione: Koch Media
  • Data di uscita: 25 luglio 2018
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Poesia

Voyerismo e Solitudine

Nel 2014 a Mosca, Serghiei Kirillov, un giovane operaio, si suicida in diretta Skype mentre gli altri utenti lo incitano a compiere il gesto.

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Innamorarsi del diavolo

Aborro i tratti di penna… che attingono alle viscere dell’inferno.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Terzo Congresso Nazionale ISCCA: "THE FUTURE FLOWS"

Il terzo Congresso Nazionale dell’ISCCA (Società Italiana per l’Analisi Citometrica Cellulare) sarà ospitato quest’anno a novembre nella splendida cornice romana, nel centralissimo quartiere Prati, a pochi passi dalla Città del...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Chimica Analitica: innovazione continua a 360 gradi

Ben considerando ed attentamente valutando si può dire che in fondo la chimica, dalle origini e per molti anni, fu fortemente analitica, impegnata nell’acquisizione di conoscenze sul mondo inorganico e...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077