Mercoledì, 01 Aprile 2020 10:58

#Io resto a casa. Cinecittà porta la sua didattica a domicilio

Scritto da

Cinecittà, il luogo dove i sogni prendono vita, non smette di essere un punto di riferimento dell’immaginario collettivo neanche ai tempi del Coronavirus.

Al contrario, gli Studios invitano a liberare la fantasia nel momento della necessità, trasformandolo in occasione di conoscenza per tutti: adulti, ragazzi e famiglie. Un momento, ad esempio, per imparare insieme nozioni di cinema, o conoscere i meandri dei mitici Teatri dove tanto grande cinema mondiale ha preso vita, e scoprire quali professionalità si celino dietro alla realizzazione di un film.

Se l’emergenza ci impone temporaneamente di non poter visitare il tempio del cinema italiano allora è il luogo tanto caro a Federico Fellini a raggiungere tutti nelle proprie abitazioni, grazie alla campagna social A casa con Cinecittàche due volte a settimana sui profili Instagram, Facebook (@Cinecittasimostra) e Twitter (@CinecittaSM) di Cinecittà si Mostra, l’esposizione permanente che permette al grande pubblico di visitare gli stabilimenti di Via Tuscolana, proporrà video illustrativi e materiali didattici da scaricare gratuitamente.

Post speciali, pensati dal Dipartimento educativo che tutto l’anno con personale qualificato anima percorsi, tour guidati e attività laboratoriali di Cinecittà si Mostra. Proprio come le iniziative portate avanti dal Dipartimento dal 2011 a oggi, i post sono pensati per far vivere Cinecittà come spazio attivo e dinamico, dove è possibile coniugare cinema, cultura, educazione e divertimento. Tutte le attività sono differenziate e pensate per le diverse fasce d’etàogni lunedì viene rilasciato un contenuto con materiali da scaricare rivolto a famiglie e ragazzi. Già disponibili tra i post pubblicati i contenuti dedicati alla Scenografia con un Crucipuzzle con cui misurare abilità e colpo d’occhio, e la scheda per capire come nasce uno Storyboard, pubblicata assieme a un aneddoto sull’infanzia del grande Martin Scorsese, che a Cinecittà ha girato il capolavoro Gangs of New York.

Questa settimana inizia con il materiale sul Totoro Garden, iniziativa ispirata al personaggio dello Studio Ghibli – amato in tutto il mondo-  che mira a sensibilizzare i ragazzi sui temi dell’ambiente, con utili istruzioni per diventare giardinieri provetti. Le prossime uscite prevedono: lunedì6 aprile – Alla scoperta del costume, 13 aprile - Ciclo Animazioni d’autore con contenuti tratti da uno dei cult di Hayao Miyazaki, La città incantata, 20 aprile - Set dressing con protagonista lo strepitoso set permanente della Roma antica di Cinecittà, e 27 aprile - Ciclo Animazioni d’autore con materiali sul film I 5 lionni, la raccolta di storie del geniale artista e illustratore Leo Lionni animate da Giulio Gianini.

Ogni venerdì,A casa con Cinecittà propone invece una serie di post video pensati per il pubblico adulto, vere e proprie pillole di didattica cinematograficaattraverso le quali scoprire la Fabbrica dei sogni, tra set e mostre ma anche il suo più celebre ospite, Federico Fellini. Il ciclo prevede già il video sulla nuova esposizione Felliniana – Ferretti sogna Fellini, lo straordinario omaggio creativo al maestro riminese da parte del suo scenografo, il grande Dante Ferretti. Le prossime uscite avranno come protagonisti: 3 aprile - Set permanente della Roma Antica, 10 aprile – Backstage, il tema della finzione e degli effetti speciali, 17 aprile – Viaggio nell’architettura razionalista tra Cinecittà e l’Eur, 24 aprile - Set permanente del Sottomarino, mentre per il 1° maggio è previsto l’identikit di Federico Fellini. Il primo video della serie è reperibile anche a questo link https://youtu.be/Xvyud80C0fg Tutti i filmati saranno infatti caricati anche sul canale YouTube ufficiale di Istituto Luce Cinecittà.

A rimarcare che Cinecittà si Mostra non dimentica quanto l’accessibilità sia importante, nel calendario delle uscite social è incluso un focus sul cinema accessibile in LIS, la Lingua dei Segni, previsto per mercoledì 1 e mercoledì 22 aprile, rispettivamente con i temi Felliniana e Architettura.

La programmazione delle attività didattiche è a cura di Barbara Goretti, Responsabile Cinecittà si Mostra e Dipartimento educativo. Le proposte sono ideate e realizzate in collaborazione con “Senza titolo” Progetti aperti alla Cultura

A casa con Cinecittà rientra tra le iniziative grazie alle quali Istituto Luce Cinecittà aderisce con tutti i suoi siti e piattaforme social (a partire dal sito dell’immenso Archivio Luce e al sito di informazione CinecittàNews) alla campagna nazionale #IoRestoaCasa, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo (Mibact), per portare nei giorni dell’emergenza, dentro alle case di tutti gli italiani, una grande offerta di contenuti video, testuali, iconografici, dedicati a cultura, spettacolo, informazione e didattica.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]