Martedì, 11 Agosto 2020 10:11

Sold aut al concerto inaugurale della 56a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema

Scritto da

PESARO - Grandissimo successo per il concerto inaugurale della 56a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema dedicato a Mirko Bertuccioli dei Camillas che si svolgerà a Pesaro sabato 22 agosto 2020 nella grande Piazza del Popolo. In meno di 24 ore sono andati esauriti tutti i biglietti in vendita sulla piattaforma di eventi Dice ( https://dice.fm - utilizzata anche per prenotare le proiezioni del Teatro Sperimentale e della Piazza).

Queste le parole del direttore della Mostra Pedro Armocida:

«È la prima volta che organizziamo un concerto di questa portata e con ospiti di questo calibro. La serata è naturalmente dedicata a Mirko Bertuccioli dei Camillas che quest’anno avrebbe dovuto curare con Anthony Ettorre e Vittorio Ondedei – che ringrazio per aver ideato e organizzato questa serata unica – la sezione musicale del Muro del Suono, ma vogliamo che sia anche un momento di ricordo, solidarietà e condivisione con tutte le famiglie di chi è deceduto a causa della Covid-19 in un territorio particolarmente colpito dalla malattia. La Mostra riporta il cinema nelle piazze e nei cinema ma lo vuole fare dando il giusto peso a ciò che è successo nei mesi precedenti, seguendo tutte le regole sanitarie per stare, in sicurezza, di nuovo insieme».

La Mostra del Nuovo Cinema ricorderà dunque Zagor Camillas (aka Mirko Bertuccioli), scomparso a soli 46 anni per la Covid-19, con il concerto iniziale del festival intitolato "Luccichini dappertutto", chiamando a eseguire/interpretare/suonare le canzoni dei Camillas alcuni tra i più importanti artisti italiani: Calcutta / Pop X / The Bluebeaters / Lo Stato Sociale / Colombre Maria Antonietta / Giacomo Laser e Gioacchino Turù / Auroro Borealo / Duo Bucolico / Brace. Ad accompagnare la serata ci saranno anche gli altri membri della famiglia Camillas, ovvero Ruben, Michael e Theodore Camillas.

I Camillas – gruppo fondato da Zagor Camillas e Ruben Camillas (aka Vittorio "Toto" Ondedei) a Pesaro – sono conosciuti come autentici geniacci della canzone pop surreale, resi famosi anche al grande pubblico con la partecipazione a Italia’s Got Talent. Nella loro carriera quasi ventennale i Camillas hanno pubblicato dischi con alcune delle etichette più attive nel “sottosuolo” italiano, realizzato sigle come quella di Colorado e pubblicato libri. L’ultimo, La storia della musica del futuro, è stato presentato a Pesaro proprio nelle scorse settimane.  

Parallelamente, anche il Comune di Pesaro omaggerà la memoria di Mirko adornando le luminarie di via Almerici, uno dei luoghi simbolo della “Città della musica”, con le parole delle canzoni dei Camillas.

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

L'importanza dell'anima

Ho provato a immaginare l’anima

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]