Giovedì, 06 Ottobre 2011 08:16

Venerdì e sabato al Teatro Vascello di Roma è ancora danza

Scritto da

ROMA – Lo spettacolo offerto dal Teatro Vascello venerdì e sabato 7.8 ottobre, nasce da un progetto di ricerca accademica sulla danza che vede coinvolti i dipartimenti di scienze dello spettacolo delle Università di Perugia e di Monaco. ‘Not Made for Flying’ , questo è il titolo dello spettacolo, è una performance che unisce la teoria e la pratica degli studi sulla danza.


La cooperazione internazionale fra le due università ha visto coinvolte le compagnie Deja Donne e l’EnKnap Group per una messa in scena che lavora sulle pratiche della danza degli anni ottanta, sui suoi stimoli culturali e sulle sue espressioni più popolari.
La performance sarà ambientata nell’atmosfera tipica del lavoro di gruppo di quegli anni, dove il cosiddetto “pirate language”, il linguaggio comune basato sull’inglese sgrammaticato, e sui linguaggi pirata composti di espressioni gergali e multiculturali, oltre che di movimenti più istintivi e diretti, era il principale veicolo di comunicazione dei principi essenziali. Le coreografie, firmate da Simone Sandroni, cercano di catturare quella atmosfera e di ricrearla in puri impulsi vitali ed energia dinamica, per contrastare l’apatia e il pessimismo del mondo attuale.
Le coreografie, firmate da Simone Sandroni, evocheranno gli artisti rivoluzionari di quel decennio e tutti coloro che non erano assoggettati al sistema sociale convenzionale.
“Dacci oggi il nostro gancio quotidiano” diceva Gaston Bachelard il filosofo che con i suoi studi sulla rêverie e la sua ‘poetica dello spazio’ ha spiegato un po’ del mistero che avvolge quel tempo indefinito tra veglia e sonno, e quindi lo spazio non come vuoto ma come pausa spaziale tra un gesto e l’altro, e come silenzio tra una nota e la successiva che crea l’armonia. “Questi – scrive il coreografo Simone Sandroni - saranno i principali temi della performance: ideali e frustrazioni, desideri e delusioni e anche il desiderio di sentirsi necessario come singolo all’umanità. Calvino direbbe: “in maniera leggera”, con umanità e soprattutto con humour e ironia”.

Deja Donne En-Knap Group
NOT MADE FOR FLYING
coreografia Simone Sandroni
Deja Donne: Martina La Ragione, Vladimir Ilich Rodrigues Chaparro, Tina Runko
En-Knap Group: Gyula Cserepes, Luke Dunne,  Ana Stefanec, Tamas Tuza
Luci  Arnaud Poumarat, Tomiko Arai, Omar Ismail
Costumi Lenka Flory
Sound e Musica Drago Ivanusa
Tecnico suono: Omar Ismail
Assistente drammaturgia Jess Smith
Assistente Direzione Tanja Skok
Assistente al progetto Patrizia Becchetti  Judith Hummel
Foto Franz Kimmel

Teatro Vascello, a Roma , Via Giacinto Carini 78
Telefoni : 06 5881021 – 06 5898031- 3405319449 fax 06 5816623
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.teatrovascello.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]