Sabato, 07 Gennaio 2012 23:26

Teatro Furio Camillo. “Storie di Pane – Siamo tutti della stessa pasta”. Recensione

Scritto da

ROMA -  Quante volte, da piccoli, siamo stati bonariamente rimproverati dai nostri genitori e dai nostri nonni con frasi del tipo “Mangia quel piccolo pezzo di pane, il pane non si butta mai!”; oppure, se necessario, ci consigliavano di dare un piccolo bacio al pezzo di crosta che dovevamo inevitabilmente gettare nel cesto dell’immondizia.

Ce lo ricordano, tra il nostalgico e l’ironico, Chiara Casarico e Emanuela Bolco, in scena al Teatro Furio Camillo dal 6 all’11 gennaio con “Storie di pane – Siamo tutti della stessa pasta”, spettacolo da loro scritto, diretto e interpretato.

E’ lo stesso pane, ancora in forma di impasto, che accoglie lo spettatore all’inizio dello spettacolo, che verrà messo in forno, controllato costantemente e fatto lievitare per la tutta la durata della rappresentazione, per poi essere offerto e fatto assaggiare a tutti gli spettatori a spettacolo concluso.
Nel mezzo una serie di storie con il pane come comune denominatore, raccontate e cantate dalle due attrici all’interno di una scenografia misurata ed essenziale.

Milano oppure Parigi, la Sicilia e la Turchia, gli Stati Uniti con il pane a lunga conservazione “arricchito” con burro di arachidi e gelatina e distribuito ai militari impegnati nella guerra del Golfo: ogni luogo fa da sfondo a un racconto più o meno semiserio, accompagnato da canzoni popolari, brani originali e non, proverbi e una massiccia dose di ironia.

La baguette è un pretesto per prendere in giro i francesi e la loro “grandeur”, mentre l’amicizia tra una donna israeliana e una palestinese sposta l’attenzione sull’eterno conflitto ancora in corso in una zona del mondo non del tutto lontana, e invita alla riflessione tutti i presenti. Tutto questo in novanta minuti che scorrono via abbastanza rapidamente, tra travestimenti e rapidi cambi di scena e le due attrici, sia quando sono insieme ed anche quando sono sole sul palco, indiscusse mattatrici.  



Storie di pane – Siamo tutti della stessa pasta

Scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico e Emanuela Bolco

Supervisione registica di Tiziana Scrocca

Scenografia di Tania Cipolla

Organizzazione di Laura Gentile

Dal 6 all’11 gennaio 2012
Teatro Furio Camillo
Info e prenotazioni 06.7804476

www.ilnaufragarmedolce.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]