Venerdì, 27 Gennaio 2012 17:42

Corti. Sngci e studio Univerdsal: un premio hollywoodiano

Scritto da

ROMA - . Al via, per la prima volta in collaborazione con i Corti d’Argento dei giornalisti cinematografici, il Cinemaster Studio Universal 2012, il progetto per giovani registi italiani organizzato dalla TV del Cinema da chi fa Cinema (distribuita sul Digitale Terrestre nell’offerta Premium Gallery di Mediaset) che sceglie quest’anno il corto vincitore in una rosa di titoli selezionati dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) sulla base dei requisiti indicati dal regolamento del Canale.

Al giovane regista vincitore del Cinemaster andrà, infatti, il prestigioso Master che il concorso offre a Los Angeles presso gli Universal Studios di Hollywood e il primo passaggio televisivo del suo film: i diritti del corto saranno infatti acquistati da Studio Universal per la messa in onda sul Canale.
Il “Cinemaster” è un progetto che ogni anno il Canale del grande cinema classico americano organizza per giovani registi italiani: un concorso attraverso il quale viene offerto ad un esordiente regista un periodo di due settimane di specializzazione presso gli Universal Studios di Hollywood e altre strutture di formazione cinematografica di Los Angeles come la University of Southern California Film School. Nato nel 1999 è collocato nell'ambito di “A noi piace corto”, un’ampia iniziativa mirata alla promozione e al sostegno del cortometraggio come forma d’arte cinematografica.
Proprio questa la motivazione condivisa dal SNGCI, che dal ’46 assegna i Nastri d’Argento (premio d’interesse culturale nazionale con il sostegno del MiBAC-Direzione Generale per il Cinema) e ormai da un decennio valorizza il cinema corto con una specifica rassegna dedicata alla selezione dell’anno.


Il vincitore del Cinemaster 2012 sarà scelto infatti da Studio Universal tra i 25 titoli che il SNGCI ha indicato nella prima selezione di quest’anno: una rosa di cortometraggi selezionati tra gli oltre 130 visionati, proposti dai Festival più significativi per il corto, dalla quale sarà tratta la “short list” di 12 finalisti per la fiction e 3 per l’animazione tra i quali saranno assegnati Nastri e menzioni speciali.
Negli anni di presenza sul mercato della TV, il Canale ha acquistato oltre 950 cortometraggi tra italiani e stranieri, prodotto o co-prodotto circa 84 corti – tra gli altri “La penna di Hemingway” con Sergio Rubini e Christiane Filangieri, presentato alla 68. Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, “Strani accordi” interpretato da M. Grazia Cucinotta e diretto da Stefano Veneruso, “La stretta di Mano” di Davide Marengo - trasmettendoli in orari ad alta visibilità e sostenendo inoltre decine di Festival.
Il Cinemaster Studio Universal rappresenta così per le nuove leve del cinema italiano un’importante occasione di formazione e soprattutto la grande occasione per accedere alle strutture e alle professionalità degli Universal Studios. 


Universal Networks International
Universal Networks International, la divisione canali televisivi di NBCUniversal, è uno dei maggiori network d’intrattenimento al mondo, grazie all’offerta di contenuti di qualità e brand avvincenti che raggiungono 150 paesi d’Europa, Medio Oriente, Africa, America Latina e Asia. Fanno parte del portafoglio Universal Networks International i canali Studio Universal, Syfy, Diva Universal, Universal Channel e 13th Street Universal cui si aggiungono, a seguito dell’acquisizione di Comcast Corporation, E! Entertainment Television, The Style Network e Golf Channel. Questi canali offrono una gamma completa di esperienze d’intrattenimento agli spettatori del mondo intero. Universal Networks International gestisce anche Movies 24 ed ha una compartecipazione nella joint venture KidsCo.
Universal Networks International fa parte di NBCUniversal, una delle principali società di media e intrattenimento del mondo per lo sviluppo, la produzione d’intrattenimento, notizie e informazioni dirette a un pubblico globale. NBCUniversal è detenuta al 51% da Comcast Corporation e al 49% da General Electric.


Il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani
Il SNGCI che promuove e organizza ogni anno i Nastri è l’Associazione dei giornalisti cinematografici, dalle testate più specializzate e prestigiose alla tv, dalla radio al web, nata 65 anni fa, che assegna i suoi riconoscimenti, i Nastri d’Argento molto amati dal cinema italiano, dal 1946.  Al suo Direttivo Nazionale appena rinnovato, il compito di organizzare ancora una volta a Cortina (ospiti di Cortinametraggio) l’edizione 2012 dei Corti d’Argento che si concluderà con la premiazione la sera di sabato 24 Marzo

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni …

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni in un docu-crime di denuncia

Un racconto dettagliato di eccezionale impatto emotivo  rivissuto  dai suoi protagonisti  

Elisabetta Castiglioni - avatar Elisabetta Castiglioni

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

ROMA – I recenti dibattiti apparsi sui media e social-media per la soppressione di alcuni cinghiali avvenuta quasi nel cuore di Roma, hanno riacceso l’attenzione sulla coesistenza tra uomo e...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

E se fosse l'anno buono della Roma?

E se fosse l'anno buono della Roma?

Ad inizio campionato non era ritenuta tra le favorite per la lotta allo scudetto.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]