1111.jpg

 

Festival di Cannes

Lunedì, 13 Maggio 2019 09:03

Cannes 72. Personaggi e polemiche della vigilia

Scritto da

CANNES - Si alza il sipario della 72° edizione del Festival di Cannes, in programma dal 14 al 25 maggio 2019. Curiosi e appassionati invaderanno la Croisette in un rito che diventa spettacolo nello spettacolo. 

CANNES - Finalmente conosciamo tutti i membri della giuria internazionale che assegnerà la Palma d’oro :  dopo il già ufficializzato presidente Alejandro Gonzalez Iñárritu, regista, sceneggiatore e produttore messicano; arriva l’attrice statunitense Elle Fanning; l’attrice e regista del Burkina Faso Maimouna N’Diaye; la regista, sceneggiatrice e montatrice americana Kelly Reichardt; la regista, sceneggiatrice e produttrice italiana Alice Rohrwacher;  l’autore di fumetti e regista francese Enki Bilal;  il regista, sceneggiatore e montatore francese Robin Campillo;  Il regista, sceneggiatore e produttore greco Yorgos Lantimos; il regista e sceneggiatore polacco Paweł Pawlikowski.

CANNES – L’Italia quest’anno non ha titoli in gara, eccezion fatta per “Il traditore” di Marco Bellocchio, nel concorso ufficiale. Possono ancora essere aggiunti alcuni film e  altri personaggi a completamento delle giurie,  ma l’assetto della kermesse è stato annunciato. Ecco alcune sezioni definite, o quasi.

Martedì, 23 Aprile 2019 09:27

Cannes 72. Come si articola il festival di Cannes

Scritto da

CANNES - In questa panoramica cercheremo di chiarire la struttura creativa e organizzativa del Festival di Cannes anche per i non addetti al lavori, in modo che diventi semplice a tutti dedurre il senso di ogni premio assegnato e poterlo giudicare in autonomia.

Il 72mo Festival di Cannes si terrà dal 14 al 25 maggio 2019 e avrà come presidente di giuria il messicano Alejandro Gonzalez Iñarritu. Un suo conterraneo, Alfonso Cuaron, nel 2018 al Lido aveva vinto il Leone d’Oro con Roma, un film diffuso in streaming da Netflix. Nella notte degli Oscar 2019 il messicano Cuaron ha portato a casa ben tre statuette: per la miglior regia, film straniero e fotografia.

ROMA - E’ stato presentato a Roma, dal suo protagonista, Matt Dillon “La casa di Jack”, un horror di Lars Von Trier. Un film basato su un personaggio sconvolgente, del quale Matt Dillon dice: “Jack è un uomo che non prova empatia, fallito in campo artistico. Un serial killer che tuttavia anela a essere preso. Ho potuto reggere la parte perché interiormente tenevo le distanze da lui”.

“Angel Face” ha debuttato al Festival di Cannes 2018 nella sezione Un Certain Regard, dedicata alle migliori novità dei giovani autori e il 25 ottobre arriverà nelle sale italiane.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]