1111.jpg

 

Festival di Cannes

Venerdì, 02 Febbraio 2018 17:00

Cannes 71. Vademecum del festival

Scritto da

CANNES - Nel 2018 il festival di Cannes si svolge dall'8 al 19 Maggio e compie settantuno anni, tanto che molte testate per brevità lo definiscono anche Cannes71.  Cittadina del glamour nella bellissima Costa Azzurra, Cannes apre la stagione dei Grandi Festival europei, precedendo la mostra di Venezia.

CANNES - L’attrice australiana Cate Blanchett presiederà la 71ma edizione del festival di Cannes che cadrà nel maggio 2018. “Torno a Cannes dopo anni come attrice e produttrice, per le serate di gala e per i film in competizione, nonché per il mercato stesso” - ha dichiarato la Blanchett – “ma non sono ancora mai venuta per il solo piacere di profittare della sovrabbondanza delle pellicole di questo grande festival”.

CANNES  - Ha vinto la Palma d’oro Ruben Östlund  con The Square.  Film satirico, che mette in rilievo le peggiori tendenze della nostra epoca. Il cineasta é  un fedelissimo  del Festival di Cannes. Selezionato e premiato nelle sezioni parallele della Quinzaine des realisateurs e di Un certain già due volte.  Il suo esordio nel concorso uffiale è stato un trionfo.

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel Yared ha così assegnato i premi dell 70ma edizione:

CANNES - La federazione internazionale dei critici (Fipresci) ha così deliberato:

CANNES - “Pochi ma buoni” è il caso di dirlo: la sorpresa è l’Italia che, seppur con pochi film a Cannes, con Jasmine Trinca migliore attrice di “Un certain regard”, protagonista di “Fortunata” di Sergio Castellitto, ora al secondo posto nelle nostre sale, conquista un’onorificenza ambita.

CANNES -   Abbiamo conosciuto i documentari di  Sergei  Loznitsa, le sue immagini cesellate e le splendide pennellate della letteratura russa. Il film « Une femme douce », con il quale  Loznitsa è in concorso al Festival di Cannes,  è molto, molto liberamente, ispirato al racconto di Fedor Dostoevskij  «La mite».  

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

La “bella guagliona” di Bolzano che merita “Otto e mezzo”

La Sette è riconosciuta come il terzo polo televisivo italiano nel campo generalista. Il successo che le sta arridendo non è dovuto a programmi di facile ascolto e di resa...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

C’è un’alternativa nel trattamento dei rifiuti di cui non parla nessuno

Si tratta della la gassificazione al plasma, ovvero “del plasma o assistita dal plasma”, che può essere utilizzata per convertire materiali contenenti carbonio in gas di sintesi per generare energia...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077