1111.jpg

 

Sabato, 21 Maggio 2016 19:07

Cannes 69. Chiude “Elle”, con Isabelle Huppert

Scritto da

CANNES – L’ ultimo film del  concorso ufficiale di intitola “Elle”. E’ tratto da “Oh”, romanzo di Philippe Djian,  ed è diretto dall’ olandese Paul Verhoeven, noto soprattutto per essere il regista di “Basic istinct”, film del 1992 con una Sharon Stone che allora fece scandalo per avere accavallato le gambe lasciando intravedere le parti intime.

“Elle” racconta la storia di Michéle (interpretata da una conturbante Isabelle Huppert ) che viene aggredita e violentata in casa sua. La donna decide di non dir nulla a nessuno, neanche alla polizia. Un giorno però lo stupratore la contatta con un SMS e la vicenda prende una piega imprevista. Michéle ha una incredibile storia familiare: è figlia di un serial killer,  in attesa di una imminente udienza per ottenere la libertà vigilata … 

In conferenza stampa, data la complessità del personaggio, è stato chiesto a Paul Verhoeven se avesse tenuto conto della psicoanalisi nel raccontare,  il regista ha risposto di non avere  orientamento psicoanalitico, di non appartenere ad alcuna scuola, di non essere stato influenzato dalla psicoanalisi.  E prima di salire la Montée des marches al telecronista che gli chiedeva come si sentisse, Verhoeven ha risposto: “ C’è grande suspense … non sai mai come il pubblico può accogliere il tuo lavoro”. 

Bellissima sessantenne, eterea, raffinata, finanche sensuale, Isabelle Huppert ha dominato la scena. In conferenza stampa indossava una mise molto semplice: camicetta color sabbia con profonda scollatura. Sul red carpet in verde bottiglia e brillanti orecchini a pendaglio. “Elle” è il primo film francese di Paul Verhoeven. I pronostici dicono che la Huppert potrebbe vincere la Palma quale miglior attrice.

Titolo: Elle
Regia:
 Paul Verhoeven
Sceneggiatura:
 David Birke
Fotografia:
 Stéphane Fontaine
Interpreti:
 Isabelle Huppert, Virginie Efira, Christian Berkel, Laurent Lafitte, Alice Isaaz, Anne Consigny, Vimala Pons, Jonas Bloquet, Charles Berling, Olivia Gotanègre, Lucas Prisor, Raphaël Lenglet, Jean-Noël Martin, Judith Magre, Jean Douchet
Nazionalità:
 Francia – Germania – Belgio, 2016
Durata:
 2h. 10′

Elle - Trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]