1111.jpg

 

Sabato, 12 Maggio 2018 09:23

Cannes 71. “Le livre d’image” di Jean Luc Godard, omaggio al maestro della Nouvelle Vague

Scritto da

CANNES (nostro inviato) -  “Le livre d’image” di Jean Luc Godard è un’opera divisa in cinque capitoli, sorta di collage, Blob d’autore, rielaborazione di figure prese dalla storia del cinema, della fotografia e della pittura negli ultimi 200 anni.

Reali, metaforiche o allegoriche con un testo di sottofondo. Attraverso di esse il regista ci comunica, in un linguaggio a flash, che il mondo e l’Occidente patiscono perché non si sono presi cura di una parte sofferente della terra: il mondo arabo. Il tema della violenza e della guerra, le rovine del passato, premono sul nostro presente.

Un film destinato ai cinefili spinti, quelli che si appassionano alla fatica del montaggio e s’innamorano dei fotogrammi, non pochi spettatori del festival, per quanto addetti ai lavori e amatori, hanno abbandonato la sala. Sono lontani i tempi del Godard di “Fino all’ultimo respiro”, il Godard che firma la regia di “Le livre d’image” è un’altra persona.  Ogni artista con il passare degli anni si trasforma, come accade a ogni uomo, e con lui si trasforma la sua ricerca. L’odierno è quello che porta agli estremi gli esperimenti cinematografici.

“Le livre d’image” è l'ultimo lavoro di un uomo che oggi ha ottantasette anni. Il film è in concorso ma Godard non era alla proiezione, come negli ultimi tempi é sua consuetudine: il regista vive rintanato in un piccolo villaggio in Svizzera e non partecipa alle occasioni pubbliche e mondane. Anche quattro anni fa il suo “Addio al linguaggio” ricevette, ex equo con Mommy di Xavier Dolan, il Gran Premio della Giuria ma lui non c’era. In realtà Cannes rende omaggio al maestro che è stato uno degli esponenti più importanti della Nouvelle Vague, uno tra i registi più efficaci e prolifici del cinema francese e internazionale. Leone d’oro alla Carriera nel 1982 e Oscar Onorario nel 2011.

  • DATA USCITA: N.D.
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2018
  • REGIA: Jean-Luc Godard
  • PAESE: Francia
  • DURATA: 85 Min
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Dopo un 2016 deludente, il 2017 restituisce un quadro incoraggiante per l’indust…

La ripresa si è finalmente fatta strada e l’Italia – terzo produttore europeo – cresce ad un buon ritmo (+2,6% stimato per la chiusura dell’anno).  Il miglioramento emerge su più...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La chimica che respiri e il rischio cancerogeno

L’atmosfera urbana è caratterizzata dalla presenza di un insieme vasto ed eterogeneo, da un punto di vista chimico-fisico, di particelle aerodisperse di dimensioni comprese tra 0,005 e 100 μm, costituite...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077