1111.jpg

 

Martedì, 15 Maggio 2018 09:10

Cannes 71. Netemo Sametemo (Asako I & II), una storia d’amore giapponese

Scritto da

CANNES (nostro inviato) - E’ sempre un evento assistere a un film giapponese per l’esotismo di una cultura diversa dalla nostra. In “Netemo Sametemo (Asako I & II) ” di Ryusuke Hamaguchi tutto ha una misura e una musicalità inconfondibile e propria. Spicca l’eleganza del protagonista, l’attore e modello Masahiro Higashide, la grazia della co-protagonista Erika Karata.

Il film racconta la storia di Asako, una giovane donna che, due anni dopo essere stata lasciata senza tante spiegazioni dal suo primo grande amore Baku – classica sparizione tipo “vado a comprare le sigarette” - incontra il suo sosia e se ne innamora. Vivendoci insieme tuttavia si rende conto che, a parte la grande somiglianza fisica, non è lo stesso uomo dal quale era attratta appassionatamente. Finché il primo grande amore, diventato un modello che troneggia su tanti cartelloni pubblicitari, non ricompare … Permeato d’ironia anche nelle scene più drammatiche, il film a tratti sembra parodiare le telenovele; ma il finale chiude con saggezza una storia al limite delle favole manga e dà spessore al gioco del corpo uguale e della diversità dell’anima. 

Ryusuke Hamaguchi, regista giapponese di trentanove anni notato nel 2008 per il suo lavoro di diploma ‘Passion’, con Netemo Sametemo (Asako I & II) tratto dal romanzo di Tomoka Shibasaki corre per la Palma d’oro.  Dopo aver letto il libro, Ryusuke Hamaguchi ha spiegato così la sua decisione di trasporlo sullo schermo: "Quello che ho trovato eccitante in questa storia è l'assurdità di innamorarsi di due uomini che hanno la stessa faccia". E per l’amore, sembra dirci il film, non conta l’attrazione epidermica ma la profondità delle affinità e della fiducia.

  • DATA USCITA: N.D.
  • ANNO: 2018
  • REGIA: Ryûsuke Hamaguchi
  • ATTORI: Masahiro Higashide, Erika Karata, Rio Yamashita, Koji Seto
  • DURATA: 119 Min
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]