1111.jpg

 

Venerdì, 24 Maggio 2019 12:52

Cannes 72. “Il traditore”, l’Italia in concorso con un film davvero ben fatto

Scritto da

CANNES -  “Il traditore”, film di Marco Bellocchio e unico italiano in concorso a Cannes,  ha per protagonista il famoso pentito di mafia Tommaso Buscetta, chiamato il “Boss dei Due Mondi”, quando nel 1984, estradato dal Brasile, tornò in Italia dove trovò una guerra sanguinosa per il traffico di stupefacenti scatenata da Riina e dal clan dei Corleonesi. 

A Buscetta avevano già ammazzato  un fratello e due figli.  L’ex mafioso decise allora di collaborare con la giustizia: il suo referente Giovanni Falcone. Le rivelazioni di Tommaso Buscetta portarono al maxi-processo a Cosa Nostra nel 1986: 475 imputati, oltre 200 avvocati radunati in un’aula bunker,  presso il carcere dell’Ucciardone , durante le cui sedute assistiamo stupefatti a quello che è la bassezza umana. Dopo la morte di Giovanni Falcone, che Tommaso Buscetta dice di aver stimato e amato, il collaboratore di giustizia puntò il dito contro le connivenze stato-mafia, accusando Salvo Lima e Giulio Andreotti, diventando un testimone chiave nel processo per associazione mafiosa e per l’omicidio Pecorelli ….

Un film necessario e ben fatto, quello di Marco Bellocchio, supportato da un intero cast all’altezza. Spiccano Luigi Lo Cascio e, ovviamente, Pierfrancesco Favino in un ruolo che è forse il suo migliore. Senza dubbio alla base dell’opera c’è l’analisi dei fatti, l’approfondimento dei materiali d’epoca,  quali stampa e carte processuali, per rendere  più autentico possibile il   “traditore” di cosa nostra, che mai così volle riconoscersi e accusò gli eccessi  da macellaio di Riina di aver distrutto, lui sì, la cupola. Quanto attenga all’uomo che fu veramente Buscetta - nel film dibattuto e umano, pur entrato fin da  bambino nel clan mafioso, con alle spalle degli omicidi -  è impossibile saperlo, ma la fiction, parlata in siciliano strettissimo, ce lo rende verosimile e ci aiuta a capire meglio quello che è stato un periodo storico e, purtroppo, un dramma italiano non ancora risolto. Sarebbe giusto, non per campanilismo, che “Il traditore” avesse un qualche riconoscimento a Cannes.

  • DATA USCITA: 23 maggio 2019
  • GENEREDrammatico
  • ANNO2019
  • REGIAMarco Bellocchio
  • ATTORIPierfrancesco FavinoLuigi Lo CascioFausto Russo AlesiMaria Fernanda CândidoFabrizio FerracaneMarco Gambino
  • PAESE: Italia
  • DURATA: 135 Min
  • DISTRIBUZIONE: 01 Distribution
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]