Festival Internazionale del Film di Roma

ROMA – (nostro inviato) - E' stato il giorno di John Hurt. Il celebre attore britannico si e' confrontato oggi con il pubblico, durante il primo dei numerosi incontri del Festival Internazionale del Film di Roma.  Applausi fragorosi  quando ha fatto il suo ingresso sul palco della Sala Petrassi dell’Auditorium,  presentato da Mario Sesti come uno dei più grandi interpreti della  scuola inglese. Hurt e' tra i caratteristi piu' apprezzati e versatili, capace di adattarsi a ogni tipo di ruolo, protagonista di pellicole memorabili come Alien, The Elephant Man e 1984, tratto dall'omonimo romanzo di George Orwell.

ROMA (nostro inviato) -  Il Parco della Musica animato da ieri sera: giornalisti in fila per l’accredito, operai al lavoro, il tappeto rosso srotolato.  Il sociologo Domenico de Masi afferma che i festival cinematografici siano una sorta di università.

ROMA - Come Oliver Twist di Dickens, anche Srulik, 8 anni, vive in strada, tra pericoli, fame e maltrattamenti. In questo caso, però, non si tratta della fantasia dello scrittore, ma della trasposizione cinematografica della storia vera di Jurek, tratta dal best seller di Yuri Orlev, fedele al racconto del protagonista.

ROMA - A 40 anni dalla morte una biografia di Matilde Hochkofler  ricorda Anna Magnani. Il Festival di Roma dedicherà un omaggio alla Magnani, con la mostra "Ritratto di Anna", con la consulenza di Matilde Hochkofler. Verranno, inoltre, proiettati il quinto episodio restaurato di Siamo donne di Luchino Visconti e Nella città l'inferno di Renato Castellani. Una diva eterna come la città della quale è simbolo.

ROMA - Sarà presentato, fuori concorso, al Festival Internazionale del film di Roma, Come il Vento, un film di Marco Simon Puccioni con Valeria Golino, Filippo Timi, Francesco Scianna e Chiara Caselli.

ROMA - Il film documentario di Marco Santarelli prodotto da Madeleine e  Istituto Luce Cinecittà con Rai Cinema, e distribuito da Luce-Cinecittà, film d’apertura di Prospettive Doc Italia, la sezione dedicata al cinema del reale del Festival Internazionale del Film di Roma.

ROMA – (nostro inviato)  La definizione dell’evento cinematografico romano è una questione identitaria: prima Festa, poi Festival, poi Festa/Festival,  oggi, nelle parole del direttore artistico Marco Müller, “macroevento metropolitano”. Il festival di Roma, dall'8 al 17 novembre, torna comunque a essere "Festa" e mantiene entrambe le anime.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Lo Stato si consegna alle mafie

Pochi giorni fa il Procuratore Nazionale Antimafia nella sua relazione annuale sulla criminalità organizzata e sul terrorismo ha puntualizzato alcuni aspetti che in pochi hanno letto e in pochissimi hanno...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Lago di Bracciano. Travolta dalle polemiche l’Acea capitola

Travolta dalle polemiche sull’irresponsabile prelievo di mille e duecento litri d’acqua al secondo dal lago di Bracciano, l’Acea, l’azienda comunale di Roma, fa sentire finalmente la sua voce con  un...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208