Lunedì, 18 Novembre 2013 16:30

Festival di Roma. “Seventh Code”. Premio per la miglior regia

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA (nostro inviato) -  Kiyoshi Kurosawa, nome di punta del cinema giapponese, ha presentato in Concorso al Festival Internazionale del Film di Roma Seventh Code, parodia dei film d’azione e delle moderne spy story, condito di romanticismo e humour. Kurosawa si è portato a casa il premio per la miglior regia.  L’opera è stata costruita attorno alla star giapponese Atsuko Maeda, attrice efficacissima e interprete della canzone di chiusura.  Atsuko Maeda, semplicemente deliziosa, riesce a rendere godibile questo film leggero e sorprendente, costruito con divertimento.

Ecco la storia: Akiko, una ragazzina sola al mondo, giunge da Tokyo in Russia per incontrare l’imprenditore Matsunaga, del quale si è invaghita a prima vista, quando le è capitato di cenare insieme un mese prima in Giappone. Akiko ritrova Matsunaga, che tuttavia non la vuole con se, limitandosi a dirle di non fidarsi di nessuno in terra straniera. Akiko ricomincia a cercarlo, passo dopo passo, attraverso un percorso avventuroso. Quando lo ritrova scopre una realtà impensabile che, con una serie di colpi di scena, cambia la traiettoria del film.

Strambo e arguto, il lavoro di Kiyoski Kurosawa, è una storia popolare in linea con le intenzioni del festival del film di Roma. Tra i vari premiati il regista è l’unico che possa essere adatto a un grande pubblico, anche giovanile. Niente impegno, né grandi pretese, ma una sana confezione d’intrattenimento, libera da eccessi intellettuali o estetizzanti. Con l’aria che tira ai festival oggi,  non è poco. 

Seventh Code (Sebunsu kodo) è un film di genere thriller della durata di 70 min. diretto da Kiyoshi Kurosawa e interpretato da Atsuko Maeda, Ryohei Suzuki, Aissy, Hiroshi Yamamoto.
Prodotto nel 2013 in Giappone.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]