Martedì, 03 Ottobre 2017 09:16

Roma Film Fest. Dakota Fanning star di Alice nella città

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA – L’attrice americana sarà tra gli ospiti internazionali della 15. edizione di Alice nella città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni.

Dakota Fanning  presenterà il film in concorso Please Stand By di Ben Lewin in cui è protagonista, accanto a Toni Collette e dove interpreta Wendy, una giovane ragazza autistica che intraprende un viaggio on the road per partecipare a un concorso a Hollywood.

Ad accompagnare il film a Roma anche il regista Ben Lewin (The Sessions - Gli incontri) ed i produttori Daniel Dubiecki (Up In The Air, Juno) e Lara Alameddine.

L’attrice inoltre, tra le più amate dal pubblico giovane, sarà anche protagonista di una Masterclass per raccontare il suo percorso dall’esordio a 6 anni ad oggi.

Dakota Fanning inizia la sua carriera cinematografica da bambina con lo spot pubblicitario di una celebre marca di detersivo ma è nel 2001 che s’impone all’attenzione del pubblico e della critica con il film Mi chiamo Sam in cui recita accanto a Sean Penn. Dopo questo film, che le vale anche una nomination agli Screen Actors Guild Awards, Dakota ottiene numerosi altri ruoli: 24 ore, Tutta colpa dell’amore, Hansel & Gretel, Taken serie TV prodotta da Steven Spielberg; Man on Fire - Il fuoco della vendetta,  Nascosto nel buio  dove recita  accanto ad attori del calibro di Denzel Washington e Robert De Niro. Nel 2012 arriva il ruolo di Rachel Ferreir  ne La guerra dei mondi di Steven Spielberg, un successo mondiale.  Partecipa poi a The Twilight Saga: nel ruolo del vampiro Jane.

In The Runaways interpreta il suo primo ruolo adulto, quello di Cherie Currie, cantante della band femminile accanto a Kristen Stewart. A questo film seguonoNow Is Good accanto a Jeremy Irvine, Night Moves, presentato alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, accanto a Jesse Eisenberg.

Nel 2014 è nel cast del thriller psicologico Every Secret Thing, accanto a Elizabeth Banks e Diane Lane. Inoltre è protagonista dei film Effie Gray - Storia di uno scandalo, diretto da Richard Laxton e scritto da Emma Thompson, eFranny, accanto a Richard Gere e Theo James.

Nel 2016 viene presentato al Festival di Venezia il western Brimstone, che la vede protagonista accanto a Guy Pearce; inoltre è nel cast di American Pastoral: il film, che segna il debutto alla regia di Ewan McGregor. Please Stand By è il suo film più recente.

Nel 2018 la vedremo protagonista di the The Bell Jar, l’opera prima di Kirsten Dunst adattamento cinematografico de La campana di vetro, unico romanzo scritto da Sylvia Plath, già adattato per il grande schermo nel 1979, nella pellicola diretta da Larry Peerce.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: da dove nascono le nostre scelte?

Come scegliamo? Una domanda semplice, ma la risposta come sarà? Altrettanto semplice?

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La pensione statale forse è moribonda ed anche la regola del 4 per cento non sta…

La previdenza pubblica, la pensione statale, il celebre primo pilastro della previdenza individuale, minaccia sempre più di crollare, non tanto per un fallimento del nostro Paese quanto per la spinta...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077