Redazione

Redazione

Marzo 2020, Quarantena “Di tutti gli elementi fondamentali per la realizzazione di un ritratto, ne sono sopravvissuti soltanto due: un apparecchio per registrare la luce e una discreta quantità di fiducia.”

È uscito in piena pandemia il libro dell’eclettico artista, stilista e astrologo Massimo Bomba: …E la Papessa chiese alla Luna.

VENEZIA - E’ stato esteso al 31 maggio 2020, invece del 15 maggio, il termine di iscrizione dei progetti in Realtà Virtuale per essere ammessi alla sezione Venice Virtual Reality della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 2020 (Lido di Venezia, 2 – 12 settembre).

L’imprenditore Leonardo Francesco Caltagirone, presidente della LEFCA SpA, sospende le mensilità di aprile e maggio per far fronte alle attuali difficoltà economiche che hanno colpito anche i suoi affittuari italiani, in seguito al fermo lavorativo causato dal Covid-19. 

Venerdì, 15 Maggio 2020 10:39

E’ morto il musicista Ezio Bosso

Direttore d’orchestra, compositore e pianista, avvicinatosi alla musica a soli quattro anni,  Ezio Bosso era nato a Torino il 13 settembre 1971. 

L’azienda ha lanciato una raccolta fondi interna per sostenere la biotech impegnata  nella fase cruciale di sviluppo del vaccino  

Giovedì, 14 Maggio 2020 10:54

Il Premio Bookciak, azione! non si ferma

È Bookciak, fuori sala la sezione speciale del Premio Bookciak, Azione! 2020 che va ad aggiungersi alla IX edizione del concorso video, evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori veneziane (dal 2 al 12 settembre).

Progetto e soluzioni per vivere i teatri e gli spazi culturali nel rispetto delle regole del distanziamento sociale   

All’Istituto nazionale di ottica del Cnr è stato dimostrato un metodo unico per l’analisi spettrochimica dei materiali che si basa sull’evaporazione di una goccia di liquido poggiata sulla punta di una fibra ottica attraversata dalla luce. I risultati dell’esperimento, descritto su Nature Communications, permettono la realizzazione di un nuovo tipo di spettrometro automatico, miniaturizzato ed economico, che apre un nuovo orizzonte di applicazioni per la spettroscopia e il sensing biochimico

In un articolo pubblicato sulla rivista Nature Communications, i ricercatori dell’Istituto nazionale di ottica del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ino) di Pozzuoli hanno ideato e dimostrato un sistema semplice per analizzare il contenuto spettrale di una qualsiasi radiazione. Tale tecnica rende possibile individuare e quantificare la presenza di specifiche molecole in un campione, grazie alla traccia impressa nella radiazione che lo attraversa o ne viene riflessa. 

“L’analisi spettrochimica è fondamentale per tutte le discipline scientifiche e per innumerevoli applicazioni industriali, ma nella maggior parte dei casi richiede strumentazioni da laboratorio ingombranti e costose”, afferma Gianluca Gagliardi ricercatore Cnr-Ino responsabile della sezione di Napoli. “L’esperimento condotto al Cnr-Ino mostra che tale analisi può essere realizzata dal più semplice dei sistemi microfluidici: una goccia sulla punta di una fibra ottica. La radiazione da investigare, inviata attraverso la fibra ottica, viene riflessa prima dall’estremità della fibra e poi dalla superficie della goccia. La sovrapposizione delle due retroriflessioni all’interno della fibra genera così un segnale di interferenza. Poiché la superficie della goccia recede durante l’evaporazione del liquido, il segnale di interferenza cambia nel tempo e, dalla sua variazione, può essere ricavata l’informazione sullo spettro elettromagnetico della radiazione incidente tramite un procedimento matematico quasi istantaneo”. 

“L’apparato goccia-fibra descritto è analogo ad un interferometro a braccio mobile, che è l’elemento chiave dei diffusissimi spettrometri in trasformata di Fourier. Ma in questo caso il motore della scansione è la spontanea evaporazione del liquido”, spiega Pietro Malara, ricercatore del Cnr-Ino a Napoli. “La semplicità del sistema e l’assenza di parti meccaniche in movimento permettono di realizzare uno spettrometro miniaturizzato con costi contenuti, robusto e capace di operare automaticamente in assenza di sorgenti di energia. La tecnica dimostrata apre dunque un nuovo orizzonte per le applicazioni dell’analisi spettrochimica”.

SPAMFLIX, la piattaforma on demand con il meglio della cinematografia cult e di genere dai festival di tutto il mondo. Fondato nel 2018 dall’italiano Markus Duffner, project manager del Locarno Film Festival e da Julia Duarte, ex producer del São Paulo International Film Festival, da oggi Spamflix è disponibile anche su App per iOS, Android, AirPaly, AndroidTV e Chromecast.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]