Venerdì, 17 Febbraio 2017 16:21

Teatro Manzoni. “Un amore” dal 23 al 19 marzo

Scritto da

ROMA - Un Amore  di Aleksei Arbuzov,  autore e regista russo rappresentato in varie nazioni dell'occidente europeo, e con grande successo in Francia,   tradotto da Pol Quentin, per l'interpretazione  di Edwige Feuillère. 

E’ alla fine di luglio dell’anno 1968, accanto al litorale del golfo di Riga, in Lettonia che ha inizio questa storia. I protagonisti sono il primario di una clinica Rodion  Nikolaievitch (Carlo Alighiero)  Lidija Vasil’evna, (Elena Cotta) e una affascinante gitana ( Ania Sesia ) che danza e canta bellissime canzoni russe. Se non ci fosse stato l’incontro tra Lidia Vasil’evna e Rodion Nikolaievitch vissuto dai due come uno scontro, come un gioco d’amore, entrambi avrebbero continuato a vivere i loro giorni in modo sempre uguale. …

In scena al teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c tel. 06.3223634 www.teatromanzoni.info) dal 23 febbraio al 19 marzo. Orario spettacoli:  dal martedì al venerdì ore 21 sabato ore 17-21 domenica ore 17.30., lunedì riposo. Martedì 14 marzo ore 19, giovedì 16 marzo ore 17 e ore 21. Biglietti: intero euro 25, ridotto euro 22.

TEATRO MANZONI di ROMA

 dal 23 febbraio al 19 marzo 2017

  • Elena Cotta    Carlo Alighiero Ania  Sesia

in   Unamore

(un battello per Liepaja)

 di  Aleksei ArbuzovPol Quentin

Musiche elaborate da  Enzo De Rosa

 Scene Armando Mancini   luci  Mirco Maria Coletti 

 video diAndrea Carpiceci

libero adattamento e regia Carlo Alighiero   

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Opinioni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Storia: Cinquant’anni fa l’offensiva del Tet

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077