ROMA FICTION FEST

A partire dalla mastodontica biografia di Julie Kavanagh, edita da “La nave di Teseo”, dal titolo “Nureyev. La vita”, il film di Ralph Fiennes inquadra un periodo legato all’infanzia del grandissimo ballerino e agli esordi, dominati dal bisogno di trovare un ambiente che corrispondesse alle sue necessità psichiche più profonde. 

Published in Cinema & Teatro

Il cinema albanese è stato il protagonista di questa primavera romana appena conclusa. Dopo aver conquistato la vittoria alla decima edizione del Francofilm – il Festival del cinema francofono organizzato dal Centre Saint - Louis – si è presentato in forze con due rassegne allestite alla Casa del cinema. La prima “Albania, si gira!”, dall’eloquente sottotitolo “L’Italia e gli italiani nella cinematografia albanese durante e dopo il Comunismo”.

Published in Il punto

ROMA – Il protagonista di “Fiore gemello” Kallil Khone, Basim nel film, era veramente arrivato dalla Libia con un barcone pochi mesi prima delle riprese del film. 

Published in Cinema & Teatro

BARI - Tre uomini e una donna. Un quartetto di medici tanto abili in sala operatoria – vistoche persino il Papa si affida alle loro cure - quanto inaffidabili, fragili e maldestri nella vita privata. Sono i protagonisti di SI VIVE UNA VOLTA SOLA, il nuovo film di Carlo Verdoneil suo ventisettesimo da regista, sceneggiato da Verdone con Giovanni Veronesi e Pasquale Plastino, le cui riprese sono iniziate in Puglia ieri, 27 maggio.

Published in Cinema & Teatro

CANNES – “Parasite”,  in italiano “Parassita” , è il film in concorso a Cannes del regista coreano Bong Joon Ho. Racconta di una famiglia di disoccupati composta di marito moglie, figlio e figlia, che vivono in un seminterrato dalle cui finestre  si vedono rifiuti e ubriachi pisciare per strada.

Published in Festival di Cannes

Premiato come miglior film alla quarta edizione del festival di Cannes, nel 1951, Miracolo a Milano diretto in quell’anno da Vittorio De Sica si rifà a  Totò il buono, il film che nel 1940 Cesare Zavattini aveva tratto da un favola, quella appunto di Totò il buono che nasce sotto un cavolo  e viene adottato da una vecchina che ben presto muore.

Published in Festival di Cannes

CANNES - Franz Jagerstatter è un personaggio realmente esistito:  contadino austriaco, obiettore di coscienza, per aver rifiutato di giurare fedeltà a Hitler fu ghigliottinato.

Published in Festival di Cannes

CANNES – “Dolore e gloria” di Pedro Almodovar, in concorso al 72mo festival di Cannes, racconta di Salvador Mallo, regista in crisi creativa, provato da malesseri fisici  e non più giovane. Il duro mestiere di vivere gli fa guardare con distacco i successi  e gli riporta alla memoria i giorni dell’infanzia che, anche se fatti di povertà estrema, ora gli sembrano poetici.

Published in Festival di Cannes

 

E’ stato consegnato a Luca Guadagnino ilNastro d’Argento Europeo che, per la prima volta a Cannes, ha celebrato quest’anno un compleanno speciale: i suoi primi trent’anni.  

Published in Festival di Cannes

CANNES – In concorso alla 72° edizione del Festival di Cannes, opera prima di Ladj Ly, “Les Miserables” riprende il titolo del celebre romanzo di Victor Hugo per raccontare la realtà della Parigi periferica, dove vivono i miserabili di oggi: gitani ed emigrati di prima e seconda generazione.

Published in Festival di Cannes
Pagina 1 di 183

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

L’Italia e gli italiani nel cinema albanese

Il cinema albanese è stato il protagonista di questa primavera romana appena conclusa. Dopo aver conquistato la vittoria alla decima edizione del Francofilm – il Festival del cinema francofono organizzato...

Romano Milani - avatar Romano Milani

ITC Farma punta sui giovani: coltivare oggi i talenti di domani

La sinergia tra accademia e impresa è un passo necessario per la crescita del Paese

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]