ROMA FICTION FEST

ROMA - In un paesino della provincia austriaca, Bruscon (interpretato da Franco Branciaroli), autore e attore teatrale di origine italiana, dirige la compagnia composta dalla sua famiglia, frustrata di non riuscire a sbarcare il lunario.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Al Teatro Anfitrione ha debuttato con grande successo e sincero entusiasmo da parte del pubblico lo spettacolo “Vieni avanti varietà Bis”. Come dire, un viaggio indietro nel tempo, un’operazione di ricerca e di rivisitazione tra i lustrini e paillettes della “rivista” e il più povero “avanspettacolo”, ma altrettanto ricco di arte e di creatività.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Steve e Liza stanno per sposarsi ma l’alcool gioca brutti scherzi e Steve si sveglia in una camera d’albergo che non è la sua, in compagnia di una donna che non è Liza. Il peggio è che stanno arrivando i testimoni di nozze ed i parenti della futura sposa per festeggiare il lieto evento programmato.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Al Teatro Dell’Angelo è in scena una spettacolo molto particolare, per un pubblico particolare:  parliamo di GIROTONDO di Arthur  Schnitzler, scrittore e medico austriaco di fine Ottocento, noto anche  per aver messo a punto un artificio narrativo, il cosiddetto monologo interiore, al quale fece spesso ricorso nelle sue opere per descrivere l’evolversi dei pensieri dei suoi personaggi. In realtà, la produzione di Schnitzler subì molto l’influenza di Freud: i due, infatti, si conoscevano bene, anche se non si frequentarono molto.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - La direzione del Teatro Quirino ha ricevuto dalla produzione Teatro 12 la seguente informativa: 

“Spett.le Teatro Quirino

Vi comunichiamo che la società di produzione Teatro12 per sopraggiunte gravi difficoltà economiche,  non direttamente imputabili alla società stessa,  non potrà procedere al debutto dello spettacolo “Pazza” di Tom Topor  con protagonista Caterina Murino.

Naturalmente non vi è nessuna responsabilità della signora Murino o degli artisti impegnati dalla produzione.

La produzione si scusa con la direzione del teatro e soprattutto con il pubblico che ha scelto di abbonarsi anche per la presenza del nostro spettacolo. “

 La direzione artistica del Teatro Quirino ha sostituito “Pazza” con lo spettacolo

LINAPOLINA  le stanze del cuore 

spettacolo in prosa, musica e danza

scritto, diretto e interpretato da LINA SASTRI

(18-30 marzo 2014)

Published in Cinema & Teatro

ROMA - “Immaginate la vostra terra. Provate ora a immaginarla in silenzio, senza più colori, voci, profumi: deserta. Un silenzio irreale che avvolge e ovatta tutto. Sembra impossibile immaginare una Napoli vuota senza napoletani, una Roma vuota senza romani. Bene, settant’anni fa, in Dalmazia, in Istria e a Fiume questo è accaduto”.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Al Teatro Sala Umberto ha debuttato un lavoro veramente originale, dal titolo DUE DI NOI, un trittico di atti unici, scritti nel 1970 da un esordiente  Michael Frayn , che nel giro di una dozzina di anni sarebbe diventato famoso in tutto il mondo per il suo capolavoro Rumori fuori scena, diventato ormai un classico della comicità nel variegato panorama del teatro contemporaneo

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Fin dai tempi di Sputi, quello tra Marco Paolini e Lorenzo Monguzzi – allora in veste di mercante di liquore – è stato un sodalizio vincente. È per questo che Paolini è diventato, tra l’altro, produttore dell’album da solista di Monguzzi, Portavèrta, raccolta di ballate in italiano e in dialetto protagoniste di Song n. 14, “concerto teatrale” che la scorsa estate ha toccato tra le altre tappe anche quella romana di Villa Ada.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Un inedito ritratto di Pier Paolo Pasolini. È questo il risultato del lavoro di Ivan Festa che dall’ 11 al 23 febbraio porta in scena al Teatro Tor di Nona di Roma 'Pasolini a Villa Ada', l’adattamento teatrale tratto dall’omonimo racconto di Giorgio Manacorda (ed. Voland).

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Con la messinscena de Il teatrante, testo graffiante scritto nel 1985 dal grande romanziere e drammaturgo austriaco Thomas Bernhard, Franco Branciaroli continua la lunga riflessione sul Teatro e sul suo rapporto con la società attraverso la Memoria che ne è l’elemento fondamentale.

Published in Cinema & Teatro

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]