VENEZIA - Nove registi per un grande archivio. Nel 2014 l’Istituto Luce ha compiuto 90 anni. Una lunga storia che ha accompagnato l’Italia attraverso il cinema, e con quel patrimonio di immagini unico al mondo che è l’Archivio Luce. Per festeggiare questo compleanno, alcuni dei più apprezzati nuovi autori del nostro cinema sono stati invitati a realizzare un piccolo film, ciascuno con 10 minuti di immagini dell’Archivio, scelte tra le migliaia di ore di filmati che esso contiene.

VENEZIA - Venezia assegna quest’anno due leoni d’oro alla carriera  non usuali, mettendo in evidenza il lavoro di coloro che, non sempre in primissimo piano, tantissimo hanno donato al cinema e al mondo dello spettacolo: uno alla montatrice Thelma Schoonmaker  –  è la prima volta che il leone alla carriera viene assegnato ad una artista del montaggio – uno al regista e documentarista Frederick Wiseman.

Giovedì, 17 Luglio 2014 16:32

Venezia 71. I classici della Cineteca Nazionale

Scritto da

VENEZIA - Anche quest’anno il CSC - Cineteca Nazionale contribuisce alla sezione Venezia Classici della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica che, con crescente successo, propone una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo, permettendo la riscoperta di opere del passato trascurate o sottovalutate. La scelta della Cineteca Nazionale è andata a tre lungometraggi e due cortometraggi tra i titoli più preziosi del nostro patrimonio.

 

VENEZIA - Il mai dimenticato autore di Sacco e Vanzetti, film che è già nella storia del cinema, Giuliano Montaldo,  presiederà la giuria di studenti di cinema che alla 71. Mostra di Venezia assegnerà il PREMIO VENEZIA CLASSICI per il MIGLIOR FILM RESTAURATO e il PREMIO VENEZIA CLASSICI per il MIGLIOR DOCUMENTARIO SUL CINEMA. Gli studenti della giuria, provenienti da diverse Università italiane, sono 28 laureandi in Storia del Cinema indicati dai docenti di 13 DAMS e della veneziana Ca’ Foscari.

VENEZIA - Sarà Birdman o “Le imprevedibili virtù dell’ignoranza” ad inaugurare la sera del 27 agosto la 71ma mostra cinematografica di Venezia. Si tratta di una black comedy,  diretta da Alejandro G. Iñárritu,  che racconta la storia di un attore in declino (Michael Keaton), un tempo famoso interprete di un mitico supereroe e oggi alle prese con le difficoltà della messa in scena di uno spettacolo a Broadway che dovrebbe rilanciarne il successo. Nei giorni che precedono la sera della prima, deve fare i conti con un ego irriducibile e gli sforzi per salvare la sua famiglia, la carriera e se stesso.

 

VENEZIA - E’ ancora un irresistibile Simone Massi a dare, per la terza volta, il logo alla Mostra del cinema di Venezia. Simone quest’anno si ispira all’ultima inquadratura de I 400 colpi (Les quatre cents coups, 1959) di François Truffaut - scegliendo uno dei più bei finali della storia del cinema -  e lo fa con un tocco distintivo e irripetibile. Venezia ha davvero un contrassegno d’artista, forse uno dei più belli mai avuti in un festival del cinema.  

VENEZIA - Per la prima volta in assoluto quest’anno sarà un famoso compositore di musiche da film a presiedere la Giuria internazionale della 71. Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, il francese Alexandre Desplat.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

L'angolo dei classici

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]