LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) - Presentato nelle giornate degli autori alla mostra di Venezia, “Radici” è il documentario di Carlo Luglio incentrato sul cantautore Enzo Gragnianiello, musicista e cantante folk napoletano appartenente ad una tradizione musicale partenopea di forte impatto popolare, ma forse tra le meno riconosciute, oggi che la situazione musicale napoletana è nota in Italia solamente per la “cultura” del neo-melodico spesso, se non sempre, di bassissimo livello lirico e musicale.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Al Pacino prima della proiezione di “Wilde Salomé”  ritira nella sala Grande rinnovata con poltrone foderate di marrone,  tipico dei bistrot eleganti di Parigi,   il premio "Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011", riconoscimento dedicato a una personalità  che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Cinemavvenire  fu fondata alla mostra del cinema di Venezia nel 1992  da Gillo Pontecorvo,  Massimo Calanca e  Giuliana Montesanto come iniziativa culturale e poi, nel 1997, come associazione, con Pontecorvo presidente. Oggi il presidente è divenuto Massimo Calanca, il direttore è Paolo Patarca, Giuliana Montesanto è direttrice artistica. Sergio di Lino direttore editoriale. E tanti altri responsabili a cui  deve la vita l’  esperimento creativo: Valentina Renzopaoli, Guido Massimo Calanca, Carmen Rossi, Laura Neri, Sara Cerri.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato). “Carnage” (cioè Massacro) di Roman Polanski è una riduzione della pièce di Yasmina Reza (Il dio del massacro,  appena pubblicato da Adelphi). La storia racconta di  due coppie borghesi di Brooklyn,  i cui figli undicenni si sono picchiati di santa ragione: uno in particolare ha rotto due denti all' altro.  Adesso i genitori vorrebbero ricomporre la questione in modo  civile.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) - Non è il David Cronenberg di sempre, chi si aspettasse le allucinazioni de “La mosca” o di “Inseparabili”, resterebbe deluso.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Stando a quanto loro stessi dicono Monica Bellucci e Vincent Cassel sono al Lido come attori non come coppia,  e persino la stanza d’albergo non è in comune. Lei è  protagonista del film in concorso Un eté brulant di Philippe Garrel, il marito invece è nel cast di "A dangerous method" di David Cronenberg.

Venerdì, 02 Settembre 2011 20:58

Venezia 68. W.E. di Madonna, fuori concorso

Scritto da

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Sarà perché, quando tutti parlano male di un film, ci si aspetta di vedere qualcosa di indigesto – e così non è stato – ma questo W.E. di Madonna, non è un “autentico fallimento”  come alcuni giornali hanno scritto. Vero è che rispetto al precedente “Sacro e profano” è meno originale e meno ironico, ma la storia di un amore straordinario, più adatta al grande pubblico, soprattutto femminile, può aver indirizzato a un affresco di rito.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]