ROMA - Etica ed estetica, visione ed azione, sono gli elementi che si intrecciano nell'opera dell'artista Iginio de Luca, che in questi giorni, fino al 25 gennaio, sarà possibile vedere presso lo spazio Menexa di Roma, nell'ambito della rassegna 'ventinovegiorni (di resistenza)'. de Luca chiude infatti il primo ciclo di questa rassegna, partita a settembre, sui temi dell’opposizione e della resistenza al tempo della crisi, concepita e curata da Federica La Paglia. 

Published in Arti visive

Ventinovegiorni (di resistenza) a cura di Federica La Paglia, presso lo spazio Menexa a Roma, giunge al quarto appuntamento

Published in Arti visive

Ventinovegiorni (di resistenza) a cura di Federica La Paglia, presso lo spazio Menexa a Roma, giunge al quarto appuntamento. A chiudere il primo ciclo della rassegna è Iginio de Luca, la cui inaugurazione cade – come da intenti del progetto – in una notte di plenilunio

Published in Arti visive

La rassegna ventinovegiorni (di resistenza) a cura di Federica La Paglia, presso lo spazio Menexa a Roma, giunge al terzo appuntamento presentando l’artista ecuadoriana María Rosa Jijón.

Published in Arti visive

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]