VENEZIA - Il Kazakistan oggi vive l’euforia dello sviluppo che l’Italia non ricorda nemmeno più. Eppure la sua crescita è legata a doppio filo con l’economia italiana. La crescita dell’economia kazaka, pari al 6% annuo (un tasso che l’Italia ha avuto solo negli anni ‘60), è basata in gran parte sull’estrazione di petrolio e gas.

VENEZIA - La Biennale di Venezia annuncia la presenza in anteprima mondiale, fuori concorso, alla 72. Mostra di Venezia dell’attesissimo Black Mass, un film Warner Bros. Pictures diretto da Scott Cooper (Crazy HeartIl fuoco della vendetta). Black Mass è interpretato da Johnny Depp nella parte del celebre gangster James “Whitey” Bulger, e da un prestigioso cast composto da Joel Edgerton, Benedict Cumberbatch, Rory Cochrane, Jesse Plemons, Dakota Johnson, Peter Sarsgaard e Kevin Bacon.

VENEZIA - Bertrand Tavernier, nato a Lione nel 1941, è regista, sceneggiatore, produttore, scrittore e presidente dell’“Institut Louis Lumière” di Lione. Figlio d’arte -  suo padre è stato lo scrittore, poeta ed esponente della resistenza René Tavernier – Bernard ha ereditato geneticamente la stessa inclinazione: sin da adolescente si è appassionato al cinema.  Trasferitosi  a Parigi dopo la guerra, attraverso il compagno di liceo Volker Schloendorff, ha conosciuto la Cinémathèque.

VENEZIA - Gli appassionati di cinema,  quelli che non si perdono un telegiornale con le cronache dalla  Mostra di Venezia, ritrovano ogni anno la stessa scenografia, come se gli ultimi vent’anni non fossero passati per il Lido.

VENEZIA (nostro inviato)  “Joe” è un film diretto dallo statunitense David Gordon Green. Scritto da Gary Hawkins e basato sul romanzo di Larry Brown, ex pompiere del Mississippi, racconta l’umanità violenta e alla deriva della periferia rurale americana, fatta di  neri che lavorano assieme a Joe, imprenditore impegnato a distruggere, con metodi illegali, una foresta, interpretato da Nicolas Cage.

VENEZIA (nostro inviato) – Alla proiezione per gli accreditati di “Gravity”, il film  di Alfonso Cuaròn che, fuori concorso, ha inaugurato la 70ma edizione della mostra di Venezia, gli spettatori sono rimasti rapiti dalla magia di un 3D perfetto che li ha letteralmente trasportati nello spazio.

VENEZIA. «Walesa, l'uomo della speranza» del regista polacco Andrzej Wajda, sarà in prima fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, lo aveva annunciato, alla conferenza stampa di presentazione, il direttore Alberto Barbera, aggiungendo che Lech Walesa in carne ed ossa sarebbe stato presente per assistervi. 

VENEZIA - Bernardo Bertolucci presiederà la Giuria internazionale della 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che quest’anno si svolgerà a Venezia dal 28 agosto al 7 settembre.

VENEZIA (nostro inviato) -  Gli anni 70 sono, tutt’oggi, un periodo che si preferisce rimuovere, genera imbarazzo parlarne, vaga paura andarci a fondo.

VENEZIA (nostro inviato) -  Scorrendo la stampa e leggendo i pareri su “The master”, il film più atteso alla mostra di Venezia, si scopre che alcuni giornalisti sono stati delusi, altri invece lo hanno applaudito.  Io ho battuto le mani convinta perché è un film coraggioso, su un tema difficile, sul quale sinora non si è indagato,  realizzato con verosimiglianza magistrale. “The master” fa dimenticare che i personaggi sono di celluloide, e questo accade poche volte.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

L'angolo dei classici

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]