VENEZIA (nostro inviato) -  Scorrendo la stampa e leggendo i pareri su “The master”, il film più atteso alla mostra di Venezia, si scopre che alcuni giornalisti sono stati delusi, altri invece lo hanno applaudito.  Io ho battuto le mani convinta perché è un film coraggioso, su un tema difficile, sul quale sinora non si è indagato,  realizzato con verosimiglianza magistrale. “The master” fa dimenticare che i personaggi sono di celluloide, e questo accade poche volte.

VENEZIA (nostro corrispondente) - “At any price”, “Ad ogni costo”, è la storia di una famiglia e della sua sfida per primeggiare nella vita.

VENEZIA (nostro corrispondente) -  Lunghi applausi  in Sala Grande al termine della proiezione del film fuori concorso The Iceman. Basato sulla vera storia di Richard Kuklinski: il film, diretto dal giovane regista Ariel Vromen, è un appassionante thriller che racconta le vicende di uno dei più terribili killer americani del secolo scorso.

VENEZIA (nostro corrispondente) - Dopo il Paradise: Love,  presentato lo scorso anno al festival di Cannes, Ulrich Seidl porta a Venezia Paradise: Faith, secondo capitolo di una trilogia tesa a descrivere la ricerca della felicità in tre donne provenienti dalla stessa famiglia.

VENEZIA (nostro inviato) -  Bad,  pubblicato nel 1987, è stato il settimo album del re del pop. Prodotto con Quincy Jones, Bad 25 è l'edizione speciale che uscirà il 18 Settembre per i 25 anni dell'album di Michael Jackson. Spike Lee è arrivato al Lido fuori concorso e qui stamane ha lanciato,  in anteprima mondiale, il suo attesissimo documentario sul cantante, finora, più amato al mondo.

Alla mostra del cinema di Venezia la testata on line Dazebao News e l'Associazione culturale Cinemavvenire hanno siglato un accordo di partnership

Published in Cinema & Teatro

VENEZIA (nostro inviato) - Prima di ogni film, al Lido, puntualmente, appare la sigla disegnata da Simone Massi, e ogni volta qualcuno tra il pubblico commenta: “Proprio bella quest’anno!” Si, il siparietto che introduce le proiezioni, con i suoi toni azzurri, i simboli cinematografici, l’autoritratto dell’artista, possiede quel “quid” che fa la differenza.

Mercoledì, 29 Agosto 2012 23:45

Venezia 69. Red carpet al pubblico pagante

VENEZIA (nostro inviato) -  Con la proiezione di 'The reluctant fundamentalist', film fuori concorso della regista indiana Mira Nair (Leone d'oro nel 2001 con 'Moonson Wedding') parte Venezia 69.

ROMA - Dopo la calorosa accoglienza ricevuta l'anno scorso durante la 68° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, “Eva” arriva anche nelle sale italiane.

Published in Cinema & Teatro

VENEZIA - GLI ANNI DELLE IMMAGINI PERDUTE di Adolfo Conti, presentato al Festival di Venezia nella sezione Venezia Classici: il racconto potenziale e parallelo dei film mai realizzati da uno dei più grandi autori del nostro cinema: Valerio Zurlini. Un omaggio della Mostra a 30 anni dalla morte per un Maestro da riscoprire.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]