Lunedì, 23 Novembre 2015 17:42

Pratyahara, il ritiro dei sensi

Continua il nostro viaggio nell'ashtanga yoga di Patanjali attraverso un bellissimo percorso che, prima, si prende cura delle nostre abitudini e del nostro sentire, poi si dedica al corpo e procede andando più in profondità per prepararsi al meglio alla meditazione che porta alla liberazione.

Published in Yogando

BERLINO (corrispondente) -  In tema di violenza e di emarginati alla Berlinale quest’anno c'è stato anche  il documentario  “Undercover  Unter  Nazis” presentato  in Panorama Dokumente.

Published in Cinema & Teatro

BERLINO (corrispondente) – Grande soddisfazione per la vittoria italiana che arriva dopo 21 anni. Paolo Taviani ha così commentato l’Orso d’oro a “Cesare deve morire”, interamente girato con gli ospiti  ed ex ospiti del carcere di Rebibbia:  “Recitando Shakespeare questi detenuti sono tornati per pochi giorni a rivivere e a loro va il nostro saluto!”

Published in Cinema & Teatro

BERLINO - Cesare deve morire' dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani ha conquistato l'Orso d'Oro per il miglior film alle 62ma edizione del Festival del Cinema di Berlino.

Published in Cinema & Teatro

BERLINO (corrispondente)  – Alla Berlinale Special è stato presentato  “Glück”, in italiano Felicità,  lungometraggio di Doris Dorrei, la più quotata regista tedesca. 

Published in Cinema & Teatro

BERLINO (dall’inviato) -  ll regista Nico Cirasola è alla ricerca di cofinanziatori, da affiancare al Ministero dei Beni culturali, della Puglia Film Commission, della provincia di Bari e di partner privati, per il suo film su Rodolfo Valentino.

Published in Cinema & Teatro

BERLINO (dall’inviato) - Alla Berlinale è stato presentato, in Panorama Dokumente, “The Summit” di Franco Fracassi e Massimo Lauria, che unisce testimonianze, interviste, materiale inedito ed esperienza diretta dei registi, di alcuni ragazzi della Diaz, del deputato tedesco Hans-Christian Stroebele e del giornalista britannico Mark Covell,  in quei giorni al G8.

Published in Cinema & Teatro

BERLINO - La sessantaduesima Berlinale si è inaugurata con  Benoït Jacquot che in Les adieux à la reine ( tradotto con Addio mia regina ) narra gli ultimi giorni della monarchia francese, quelli del luglio 1789. Jacquot si è ispirato all’omonimo  romanzo di Chantal Thomas  -  più fortunato che eccellente – nel quale traspare l’ossequio dell’autrice per sua altezza reale.

Published in Cinema & Teatro

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]