Il libro

ROMA - Come successe a Stevenson, non fu un motivo razionale a trascinare Paolo Benetti nelle Americhe, ma una donna. E nel suo libro questo si ‘sente’ . L’autore de ‘L’incrocio dei cardinali’, classe 1959, è nato a Verbania, ma ormai da una quindicina di anni vive in Argentina, a San Carlos de Bariloche. Lì, nell’estremo nord della Patagonia, insegna ed è responsabile dei progetti culturali di lingua italiana. Inoltre ha fondato un laboratorio teatrale e, nel 2005, ha prodotto con Gabriel Rios il CD “Copahue 3490” di cui ha scritto i testi delle canzoni.

Martedì, 05 Luglio 2011 16:38

Tunisia. Diario di una rivoluzione

Scritto da

Presso il Centro Labicano di Arte Contemporanea sarà presentato dall’Associazione Incontri di Civiltà il libro che descrive le fasi più importanti della primavera araba

ROMA - Si dice abitualmente che conoscere la Storia è importante per non ripetere gli errori del passato. In realtà la Storia ci dice che conoscere la Storia non è mai servito a non ripetere gli errori del passato. Studiando la Storia ci si rende conto che in effetti gli uomini, che l’hanno attraversata e l’attraversano, hanno ripetuti gli stessi errori e gli stessi orrori in una tragica coazione a ripetere. Un esempio ne è il fenomeno della Lega Nord che ripete tutti  contenuti del nazismo, cambiando solo, obtorto collo, le forme della violenza e il colore della camicia.

Giovedì, 30 Giugno 2011 20:57

Bruce Chatwin. In Patagonia

Scritto da

Nelle prime immagini del film Paris-Texas, di Win Wenders, un uomo percorreva le strade polverose del deserto texano alla ricerca del luogo dove era stato concepito. Il luogo era un piccolo paese sperduto del Texas dal nome insolito per quei luoghi: Paris, come la capitale francese. Perduta la certezza di sé, il protagonista cercava il luogo del suo concepimento per calmare l’angoscia divorante di poter essere venuto dal nulla: aveva perduto non solo la propria nascita ma addirittura la sicurezza del suo avvenuto concepimento.

Martedì, 21 Giugno 2011 17:47

In arrivo in libreria “Italia mon amour”

Scritto da

Per “Atmosphere Libri” il nuovo lavoro di Vladimr Lorčenkov, un romanzo surreale scritto con umorismo

ROMA - Nelle nostre città, basta uscire di casa, prendere un autobus, o salire sulla metropolitana, per tuffarsi in un mondo interetnico , fatto di vestiti, volti, corpi, colore della pelle, movimenti dei corpi e lingue diversi tra loro . Ce ne siamo accorti tutti e molti, quelli che non vedono passivamente ma guardano attivamente l’altro da sé, si accorgono, dal modo di camminare o di gestire, se non esattamente da quale stato, da quale regione continentale proviene quella donna che attraversa una piazza con la dignità della regina di Saba.

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Io so Carmela

(dedicata a Carmela, stuprata a 12 anni, a Taranto per 4 giorni, suicidatasi due mesi dopo, il 15 aprile 2007)

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Don Chisciotte

Nei delicati riflessi di luna prenderà forma la follia disegnerà l’esile figura di un pazzo giustiziere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Musica. Guida utile per diventare ascoltatori professionisti

Partecipando al fenomeno delle reti umane è inevitabile trovarsi spesso legati a certi nodi voluti con forza dalla condivisione. L’abbraccio emotivo con gli individui sparsi per il mondo è indubbiamente...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Il giro dell'oca di Erri De Luca: dialogo con il figlio mai nato

La scrittura di Erri De Luca è da sempre impregnata di vita vissuta, di immagini, di profumi e ricordi; è una tessitura fortemente autobiografica che diviene, in alcuni casi, solco...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077