Giovedì, 26 Luglio 2012 16:49

'Come per incanto', il nuovo libro di Ida Di Nola D'Antona

Scritto da

Ida Di Nola D’Antona torna il libreria. Dopo il successo di Didi racconta, E finì quell’estate, Il profumo della fantasia e Anna e Giacomo, ora è il turno di Come per incanto, scritto con il solito stile semplice, appassionato e scorrevole che l’ha resa famosa nel mondo della bella narrativa.
Come per incanto è dedicato agli adolescenti e a tutti gli amanti dell’atmosfera magica e surreale che si vive a contatto con la natura e alcuni animali, amici dell’uomo per antonomasia.
L’Opera si presenta come un insieme di fantasiosi racconti, una sequenza di rappresentazioni e reminiscenze fiabesche, da cui si snodano varie storie che esprimono e trasmettono un delicato sentimento d’amore per la vita e predispongono l’animo alla bontà, all’altruismo, all’amicizia.
Gli episodi sono in qualche modo collegati tra loro da una grande varietà di legami e correlazioni che si influenzano e condizionano reciprocamente. Con valutazioni implicite, osservazioni ed esperienze dirette, la Scrittrice affronta i temi specifici dell’amicizia, dignità e amore per la famiglia.

G.E.I, Gruppo Editoriale Idea
Via Pietro Mascagni, 154 – 00199 Roma
www.geiedit.com

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]