Venerdì, 19 Giugno 2015 16:58

Libri. “Il Miniaturista”. Seducente best-seller storico. Recensione

Scritto da

AMSTERDAM -  In un giorno d'autunno del 1686, la diciottenne Petronella Oortman bussa alla porta di una casa nel quartiere più ricco di Amsterdam. È appena arrivata dalla campagna per iniziare una nuova vita come moglie dell'illustre mercante Johannes Brandt.

Ma l'accoglienza non è quella che si aspettava: invece del consorte Petronella  trova in camera la sua indisponente cognata. Johannes Brandt non le dimostra alcun interesse,  e anche quando torna dai suoi viaggi, evita accuratamente di dormire con lei. Insomma la respinge. L'unica  attenzione che Johannes Brandt riserva a sua moglie è uno strano dono: la miniatura della loro casa. Un giocattolo, che le porge invitandola ad arredarlo … 

“Il miniaturista”, pur non essendo una biografia, ha per protagonista la realmente esistita Petronella Oortman, vissuta tra il 1656 e il 1716,  olandese la cui casa delle bambole fa parte oggi della collezione permanente del Rijksmuseum di Amsterdam. Le miniature della Oortman hanno nutrito la fervida fantasia di Jessie Burton, scrittrice esordiente ed attrice  che, dopo studi prestigiosi a Oxford e alla Central School of Speech and Drama, in teatro interpreta ruoli classici come Otello e Macbeth.  “Il miniaturista” è in testa alle classifiche di vendita inglesi ed in corso di traduzione in trentacinque paesi. Il successo lo si deve all’indubbio  talento narrativo della Burton che, per oltre quattrocento pagine, seduce perdutamente il lettore.

 Ambientato nella capitale olandese del secolo XVII,  il cui fascino pittorico e pittoresco viene evocato magistralmente,  “Il miniaturista” incanta per gli scenari “vermeeriani”, per le vicende della protagonista vergine,  per quelle di suo marito, enigmatico mercante; per Otto, il servitore dalla pelle nera; per Cordelia, domestica chiacchierona; per la cognata, altera e sfuggente. Non solo, il romanzo disvela le radici di crudeltà senza tempo: alcuni pregiudizi, che hanno nutrito tragedie secoli orsono, esistono tuttora in certa cultura, in certi rapporti umani. “Il miniaturista” è un sorprendente spaccato storico e psicologico:  amori contrastati,  ritratti della condizione femminile, denuncia della diversità punita con la morte, quale vendetta morale. Un thriller giudiziario sul quale alita una misteriosa miniaturista,  una donna che sembra avere il dono di conoscere il futuro.

Scheda del libro

  • Titolo: Il Miniaturista
  • Titolo originale: The Miniaturist
  • Autore: Jessie Burton
  • Traduttore: Elena Malanga
  • Editore: Bompiani
  • Data di Pubblicazione: 26 febbraio 2015
  • Collana: Narratori stranieri
  • ISBN-13: 9788845278273
  • Pagine: 439
  • Formato - Prezzo: Copertina rigida - Euro 18,00
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]