Giovedì, 04 Maggio 2017 17:05

“Les Macron”, un saggio sulla coppia del momento. Recensione

Scritto da

In un libro uscito l’otto marzo in Francia e non ancora tradotto in italiano, Caroline Derrien e Candice Nedelec narrano con piglio scorrevole la coppia più famosa del momento “Les Macron”, ovvero “I Macron”, omonimo titolo del loro saggio edito da Fayard. 

Le autrici, due note giornaliste, descrivono una vicenda che, proprio perché reale, supera la fantasia e sembra una fiaba: il travagliato amore dell’attuale candidato alla Presidenza di Francia e di sua moglie Brigitte Trogneux, sua ex professoressa di liceo, che il leader di “En Marche!” conobbe quando lui aveva sedici anni e lei quaranta, nel 1993.

“Les Macron” ripercorre i momenti più intriganti di questa liaison dangereuse, cui inizialmente cercò di resistere la stessa Brigitte, alla quale Emmanuel a diciassette anni dichiarò il suo amore, mentre lei era già sposata e madre di tre figli. Racconta l’opposizione dei genitori di lui, stimati medici di Amiens che, nonostante le loro idee libertarie, trovarono scandalosa la relazione e spedirono l’adolescente a Parigi, lontano dalla provincia dove viveva, augurandosi si dimenticasse della donna. Non fu così: Emmanuel Macron promise a Brigitte di sposarla e lo fece nel 2007.

Ne “Les Macron” i protagonisti sono descritti con le loro paure: i timori di lei che la relazione, per cui tanto aveva rischiato, potesse finire perché lui più giovane, l’accettazione coraggiosa che il rischio sia parte di ogni cosa viva. La propensione intellettuale di Emmanuel, la solitudine del ragazzo durante l’università, periodo in cui frequentava, tra tante donne che avrebbe potuto avere, solo Brigitte. Risaltano le affinità elettive, cemento della coppia più anticonformista al potere.

Il libro si ferma alla vigilia della Presidenza della Repubblica, parlandoci della genesi di “En Marche!”, il movimento né di destra né di sinistra fondato da Emmanuel Macron, e del ruolo al suo fianco di Brigitte Trogneux. Funzione che lo stesso Emmanuelle ha riconosciuto come essenziale. L’iniziale liaison dangereuse, grazie alla determinazione dei due, ha saputo calamitare le simpatie di una larga fascia di persone, mettere una pietra miliare sul cammino nella storia del costume e finanche, ci si può scommettere, aiutare il candidato a divenire il più giovane Presidente della Repubblica di Francia.

Les Macron (Documents) (French Edition)

Caroline Derrien Candice Nedelec

Editore Fayard Pag. 234 Euro 18

E-book euro 12.9

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]