Sabato, 12 Gennaio 2019 15:57

"Il caso Kaufmann" (Rizzoli editore) primo romanzo di Giovanni Grasso

Scritto da

"Signora Schafer, risponda: è mai stata innamorata di Kaufmann?". A Irene vennero le lacrime agli occhi ed esitò a rispondere. Signora, le ripeto la domanda: è mai stata innamorata dell'ebreo Kaufmann?"

Sono sufficienti queste due frasi per immergere il lettore nel dramma. Siamo a Norimberga, nel 1933 e la storia dell'amore proibito tra Leo e Irene è un terribile viaggio alle origini dell'odio che contagiò l'Europa.

A sconvolgere l'esistenza cupa e afflitta di Lehmann (Leo) Kaufmann, nel dicembre del 1933, è una lettera. Kurt, il suo migliore amico, gli chiede di prendersi cura della figlia Irene e di aiutarla a stabilirsi a Norimberga. Kaufmann ha sessant'anni, è uno stimato commerciante ebreo, vedovo, e presidente della comunità ebraica di Norimberga - vittima, in quegli anni, della persecuzione nazista. Irene si presenta da subito come un raggio di sole a illuminare la vita di Leo. Ha vent'anni, è bella, determinata e tra i due si instaura un rapporto speciale fatto di stima, affetto, ma anche di desiderio. Però è ariana, e le leggi razziali stabiliscono che il popolo ebreo è nemico della Germania. L'odio, sapientemente fomentato dal governo nazista, entra pian piano nelle vite dei comuni cittadini e le stravolge. Diffidenza e ostilità prendono il posto di rispetto e stima. Gli sguardi si abbassano, i sorrisi si spengono. E quando anche la Giustizia, nelle mani dello spietato giudice Rothenberger, si trasforma in un mostro nazista, per l'onestà e la verità non ci sarà più scampo.

Giovanni Grasso  (Roma 1962) è giornalista parlamentare e saggista. Tra le sue pubblicazioni le biografie di Oscar Luigi Scalfaro e di Piersanti Mattarella e i Carteggi Sturzo - Rossetti e Sturzo - Salvemini. E' autore di numerosi documentari televisivi a carattere storico, trasmessi dalla Rai. Dal 2015 ricopre l'incarico di Consigliere del Presidente della Repubblica per la stampa e la comunicazione. Con "Il caso Kaufmann" ci regala un la dolcezza di un amore nato in un'epoca dominata dalla follia e dalla totale perdita di umanità e ci evidenzia l'importanza delle parole e delle piccole azioni che possono cambiare il corso degli eventi.

Il caso Kaufmann

Giovanni Grasso

Editore: Rizzoli

Collana: Rizzoli narrativa

Anno edizione: 2019

In commercio dal: 15 gennaio 2019

Pagine: 382 p., Brossura

  • EAN: 9788817109192

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]