Sabato, 12 Gennaio 2019 15:57

"Il caso Kaufmann" (Rizzoli editore) primo romanzo di Giovanni Grasso

Scritto da

"Signora Schafer, risponda: è mai stata innamorata di Kaufmann?". A Irene vennero le lacrime agli occhi ed esitò a rispondere. Signora, le ripeto la domanda: è mai stata innamorata dell'ebreo Kaufmann?"

Sono sufficienti queste due frasi per immergere il lettore nel dramma. Siamo a Norimberga, nel 1933 e la storia dell'amore proibito tra Leo e Irene è un terribile viaggio alle origini dell'odio che contagiò l'Europa.

A sconvolgere l'esistenza cupa e afflitta di Lehmann (Leo) Kaufmann, nel dicembre del 1933, è una lettera. Kurt, il suo migliore amico, gli chiede di prendersi cura della figlia Irene e di aiutarla a stabilirsi a Norimberga. Kaufmann ha sessant'anni, è uno stimato commerciante ebreo, vedovo, e presidente della comunità ebraica di Norimberga - vittima, in quegli anni, della persecuzione nazista. Irene si presenta da subito come un raggio di sole a illuminare la vita di Leo. Ha vent'anni, è bella, determinata e tra i due si instaura un rapporto speciale fatto di stima, affetto, ma anche di desiderio. Però è ariana, e le leggi razziali stabiliscono che il popolo ebreo è nemico della Germania. L'odio, sapientemente fomentato dal governo nazista, entra pian piano nelle vite dei comuni cittadini e le stravolge. Diffidenza e ostilità prendono il posto di rispetto e stima. Gli sguardi si abbassano, i sorrisi si spengono. E quando anche la Giustizia, nelle mani dello spietato giudice Rothenberger, si trasforma in un mostro nazista, per l'onestà e la verità non ci sarà più scampo.

Giovanni Grasso  (Roma 1962) è giornalista parlamentare e saggista. Tra le sue pubblicazioni le biografie di Oscar Luigi Scalfaro e di Piersanti Mattarella e i Carteggi Sturzo - Rossetti e Sturzo - Salvemini. E' autore di numerosi documentari televisivi a carattere storico, trasmessi dalla Rai. Dal 2015 ricopre l'incarico di Consigliere del Presidente della Repubblica per la stampa e la comunicazione. Con "Il caso Kaufmann" ci regala un la dolcezza di un amore nato in un'epoca dominata dalla follia e dalla totale perdita di umanità e ci evidenzia l'importanza delle parole e delle piccole azioni che possono cambiare il corso degli eventi.

Il caso Kaufmann

Giovanni Grasso

Editore: Rizzoli

Collana: Rizzoli narrativa

Anno edizione: 2019

In commercio dal: 15 gennaio 2019

Pagine: 382 p., Brossura

  • EAN: 9788817109192

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Io so Carmela

(dedicata a Carmela, stuprata a 12 anni, a Taranto per 4 giorni, suicidatasi due mesi dopo, il 15 aprile 2007)

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Don Chisciotte

Nei delicati riflessi di luna prenderà forma la follia disegnerà l’esile figura di un pazzo giustiziere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Musica. Guida utile per diventare ascoltatori professionisti

Partecipando al fenomeno delle reti umane è inevitabile trovarsi spesso legati a certi nodi voluti con forza dalla condivisione. L’abbraccio emotivo con gli individui sparsi per il mondo è indubbiamente...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Il giro dell'oca di Erri De Luca: dialogo con il figlio mai nato

La scrittura di Erri De Luca è da sempre impregnata di vita vissuta, di immagini, di profumi e ricordi; è una tessitura fortemente autobiografica che diviene, in alcuni casi, solco...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077