Domenica, 15 Dicembre 2019 17:03

Marida Lombardo Pijola. L’imperfezione delle madri

Scritto da

Un romanzo psicologico di straordinaria finezza, potente, attuale, che parla a tutte le donne.

Donne coraggiose e fragili, in corsa costante verso l'emancipazione dal dolore, dal cinismo e dall'egoismo degli uomini che hanno incontrato, dalla loro stessa percezione di inadeguatezza, incapacità, frustrazione e paura. In uscita il 23 gennaio 2020 per la Nave di Teseo


Agata, Angela e Azzurra sono rispettivamente madre, figlia e nipote. Benché diverse, le tre donne sono legate da vincoli caratteriali e comportamentali che loro stesse stentano a riconoscere, e tutte e tre lottano, in queste pagine, contro le delusioni e i fantasmi d’amore. Agata, solare e ottimista, ha vissuto il naufragio del suo matrimonio con l’uomo che per tutta la vita ha amato e, destabilizzata, ha avuto un crollo psicologico: nella struttura di cura in cui si trova ormai da anni, ha iniziato una relazione con Piergiorgio, che pure l’ha abbandonata. Angela è umbratile e insicura: anche il suo matrimonio con Andrea è finito, per noia e fastidio di entrambi, e ora cerca conforto in chat online dove conosce Piero, di cui si invaghisce ma che col suo carattere ambiguo la fa soffrire molto. Azzurra è bellissima e irruenta, egoista ma anche molto fragile: il suo rapporto con Massi è in precario equilibrio e finisce col fallire davanti alla possibilità di un futuro fatto di impegni e responsabilità. A sostenerla c’è Gioia, amica di sempre, che le confessa il suo amore. Quando tutti i pezzi di queste tre storie si ricompongono, quello che emerge è un mosaico di frustrazioni, di aspettative deluse, di donne che in modi diversi combattono la stessa battaglia: è questo il momento per tutte e tre di ritrovare in sé le certezze per reagire, di ricucire legami e tornare a credere nel futuro.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]