Venerdì, 15 Ottobre 2010 16:45

Esce a novembre. Storia perduta di Brane Mozetic'

Scritto da

Beit casa editrice presenta al pubblico italiano uno degli ultimi romanzi dell'intellettuale sloveno Brane Mozetic'.


Poeta, scrittore di romanzi, attivista per i diritti civili degli omossessuali, Mozetic' è una delle figure di maggior rilievo nel vivace mondo culturale della vicina Slovenia.  

Mozetic', riconosciuto a livello internazionale per la sua poesia e per il suo impegno nella diffusione della letteratura slovena all'estero, si è cimentato con successo anche con la forma del romanzo.
Storia Perduta è un'opera di letteratura contemporanea nella quale si racconta di come soltanto attraverso sesso occasionale, divertimento sfrenato e l'abuso di droghe una generazione di giovani europei riesca a dare senso alla propria vita, percepita esclusivamente perchè portata al limite.
Un atipico romanzo di formazione dove il protagonista acquisirà, alla fine del suo percorso, una nuova consapevolezza e forse la prospettiva di una vita diversa...

Per maggiori info
www.beitcasaeditrice.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]