Venerdì, 20 Gennaio 2017 14:14

Libri. L'Incantesimo delle civette: un romanzo (autobiografico?) di formazione

Scritto da

Partinico racconta Amedeo La Mattina è un paesone siciliano dove "non succede mai nulla, ma proprio nulla": nell'estate del 1967 viene sconvolto da un avvenimento assolutamente al di fuori di qualsiasi schema: arriva Damiano Damiani con tutta la troupe, macchine attrezzi, operatori, truccatori, attori, per girare Il giorno della civetta.

Ma, arrivano soprattutto Franco Nero e una splendida e già famosissima Claudia Cardinale, di cui Luca - adolescente protagonista del libro, in una detta e non detta autobiografia - si innamora perdutamente.

Perchè Amedeo La Mattina a Partinico c'era davvero: non era adolescente ma bimbo, non aveva 14 ma 7 anni, abbastanza per rimanere incantato davanti alla bellezza di Claudia Cardinale e per fargli oggi definire la sua opera un " romanzo di formazione".

A Partinico, ricorda, "non c'erano alberghi e tutti furono ospitati nella casa del mio migliore amico: noi bambini ci aggiravamo curiosi in quelle stanze piene di cavi, attrezzature, abiti, stupiti soprattutto dalle persone che lavoravano perchè gli hippies, con i capelli lunghi e i tatuaggi, così diversi dagli uomini del mio paese che anche a 30 anni indossavano giacche scure e cravatte striminzite".

E poi c'era lei, Claudia Cardinale, che di mattina usciva dalla camera da letto scalza, con l'aria assonnata per dirigersi in un'altra stanza trasformata in sala trucco: e io ogni mattina mi facevo trovare lì, davanti alla sua porta, e la guardavo e guardavo e guardavo.

Sono tanti i ricordi personali dell'autore che continuamente si intrecciano con la fantasia del romanzo, ricco di colpi di scena; sullo sfondo la mafia, quella raccontata Leonardo Sciascia, quella rappresentata da Damiano Damiani nei suoi film denuncia e quella vissuta, immaginata e di sfuggita anche incontrata dall'autore. 

Amedeo La Mattinaè nato a Palermo e vive a Roma. Laureato in Giurisprudenza, ha studiato giornalismo alla Luiss. È stato inviato dell'agenzia Ansa e dal 2000 lavora come giornalista politico presso la redazione romana della Stampa. Ha pubblicato presso Einaudi Mai sono stata tranquilla, sulla vita di Angelica Balabanoff. L'incantesimo delle civette è il suo primo romanzo.

L'incantesimo delle civette ,
gennaio 2016, pp. 176 
ISBN: 9788866327066
edizioni e/o

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Strage di cristiani: è allarme

L’ultimo caso risale a pochi giorni fa: il 9 agosto almeno cinquanta tra donne, uomini, bambini e anziani di religione cristiana sono stati sgozzati a Gambo, un villaggio a 50...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Incendi: un male mondiale

Uno dei fenomeni che sta caratterizzando questa torrida estate è l’impressionante numero di incendi.

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208