Sabato, 25 Ottobre 2014 10:14

Battiato: al via il tour ‘elettronico’

Scritto da

Parte il 27 ottobre da Follonica la serie di concerti dedicati alle composizioni sperimentali

“Per me l'unica cosa che conta nella vita è la parte esistenziale, quella che ti mette alla prova: non mi interessano le conferme, essere rassicurante per il pubblico, dargli quello che vuole. Se fai questo tradisci il tuo ruolo che è quello di fare ciò che interessa a te, non quello che interessa a loro” .

Nella voce di un cantante si rispecchia il sole, ogni amata ogni amante”

(Franco Battiato)

Un artista poliedrico ed eclettico come Franco Battiato non finisce mai di stupire. Dopo la fortunata tournèe estiva con tanto di orchestra al seguito, parte la prossima settimana una nuova serie di concerti invernali. La cifra musicale sarà completamente diversa. In questo contesto il musicista catanese si cimenterà anche con alcune storiche composizioni del periodo ‘elettronico’ (1972-1975). Il compositore stavolta si esibirà in una sorta di atmosfera ‘mininal’. Parte il 27 ottobre da Follonica il “Joe Patti's Experimental Group Tour” che fa seguito all'ultimo lavoro di Franco Battiato pubblicato lo scorso 16 settembre per Universal Music dove, protagonista assoluta, sarà la musica elettronica sperimentale. La formazione sul palco sarà a tre: Battiato ai sintetizzatori, tastiere e pianoforte, Pino  Pischetola ai ‘live electronics’ e dal pianista Carlo Guaitoli. Nel suo ultimo lavoro, l'album “Joe Patti's Experimental Group” ha visto Battiato di nuovo esprimersi, insieme al suo storico ingegnere del suono Pino Pischetola, con quell'elettronica attraverso la quale nei primi anni '70 ha iniziato ad affermarsi in lavori tuttora di culto a livello mondiale tra i cultori del genere, dove tecnicamente spiccava l'uso innovativo del sintetizzatore Ems VCS3. 

I dischi in questione erano “Fetus” e “Pollution” del 1972, “Sulle corte di Aries” del 1973, “Clic” del 1974 e “M.elle le Gladiator” del 1975.

“Joe Patty’s Experimetal”, suggestioni interiori

Il nuovo album ‘elettronico’ di Battiato uscito lo scorso 16 settembre è composto da 11 brani da lui composti e arrangiati. Sin dal primo ascolto si avvertono le atmosfere sognanti, meditative, quasi new age del musicista catanese.

Oggi Battiato torna nel suo passato artistico senza nostaglia riuscendo con Pinaxa a far dialogare l'autorevolezza e i suoni analogici degli anni '70 con gli spigoli e la dinamicità dell'elettronica di oggi. La più che positiva accoglienza che l'album ha avuto (è entrato direttamente al quinto posto della classifica generale album), dimostra quanto il suo lavoro di ricerca e sperimentazione abbia, oltre la comunicatività pop della forma canzone, un accesso decifrabile. Joe Patti's Experimental Group Tour è un set live di grande suggestione, con aperture durante la serata al suo repertorio di canzoni tanto amate dal pubblico. 

Le date del tour 

Dopo il via da Follonica, il tour proseguirà con tappe a Genova (28 ottobre), Piacenza (il 29), Cesena (il 31), Senigallia (1 novembre), Muilano (il 3), Livorno (il 4), Torino (il 7), Trento (il 9), Verona (il 10), Roma (l'11) e Udine (il 13 novembre). Per il progetto è stato realizzato un video (diretto da Leandro Manuel Emede) del brano “Proprieta' Proibita”, rivisitazione del celebre brano contenuto nell'album di Battiato “Clic” del 1974, il cui titolo originale era in spagnolo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]