ROMA - Chiamare le cose per nome è spesso l'unico modo di farle esistere. Il nome è il luogo della conoscenza, a volte dell'intimità. La dignità di essere nominati appartiene all’identità vera o definisce ciò che appare? L'importanza di chiamarsi Ernesto – che la regia di Ferdinando Bruni e Francesco Frongia porta in scena alla Sala Umberto fino al 24 febbraio – è l'opera di Oscar Wilde nella quale il tema è affrontato con un'ironia dissacrante, paradossale, che la rende commedia piacevole e di grande attualità.

Published in Cinema & Teatro

Il colpevole – The Guilty arriva in Italia il 7 marzo distribuito da Movies Inspired. Ha vinto il premio del pubblico al Sundance Film Festival, al festival di Rotterdam e al Torino Film Festival, che ne ha premiato anche sceneggiatura e attore protagonista. Opera prima di Gustav Möller, ha una rara tensione narrativa, architettata con passaggi essenziali e incisivi, che movimentano la scena pur se tutto accade nella stanza di un agente di polizia. L’interprete è il bravissimo Jakob Cedergren.

Published in Cinema & Teatro

È ben riuscita la messa in scena de “Le notti bianche” al Teatro Ghione di Roma fino al 17 febbraio, per la regia di Francesco Giuffrè

Published in Cinema & Teatro

I fasti della Repubblica di Weimar lasciano il passo all’ascesa del nazionalsocialismo. È in questo momento cruciale che a Berlino si incrociano i destini di Susanne Weber, attrice squattrinata della provincia – una sublime Veronica Pivetti - con il cabarettista napoletano Vito Esposito, interpretato da un spassosissimo Yari Gugliucci. Ed è di questa relazione ambientata in una temperie decadente e ricca di contraddizioni che tratta “Viktor und Viktoria”: lo spettacolo per la regia di Emanuela Gamba in scena al teatro Quirino di Roma, liberamente tratto dall’omonimo film di Reinhold Schunzel per la versione originale di Giovanna Gra.

Published in Cinema & Teatro

Copperman, diretto da Eros Puglielli, racconta di Anselmo (Luca Argentero),  un uomo dai tratti autistici con la mente di un bambino. Anselmo vive con la madre che, per giustificare l’assenza del suo papà, ha raccontato al figlio che lui é partito per salvare il mondo, tal quale un supereroe.

Published in Cinema & Teatro

ROMA – E’ difficile che uno spettacolo teatrale riesca a riprodurre l’attrattiva che può avere una storia nata per il cinema, perché quest’ultimo ha spazi e movimenti più ampi.

Published in Cinema & Teatro
Giovedì, 07 Febbraio 2019 11:09

Teatro Argentina. La “Turandot” di Pechino

ROMA - Marco Plini porta in scena la Turandot insieme all'Opera di Pechino al Teatro Argentina fino al 10 febbraio. L'Opera di Pechino ha una storia secolare ed è una delle forme teatrali orientali più conosciute al mondo. Secondo la tradizione, la messinscena diviene un impasto eterogeneo di arte drammatica, pantomima, musica, canto e danza. Dall'ispirazione della Turandot di Giacomo Puccini ha preso forma questo progetto che unisce la regia italiana alla tradizione teatrale cinese.

Published in Cinema & Teatro

È il 1985 e la Londra che fa capolino tra le pagine di questo libro è la stessa fuligginosa città, pronta ad accogliere con voracità il nuovo secolo, che i lettori di Arthur Conan Doyle hanno imparato ad amare attraverso gli occhi del celeberrimo Sherlock Holmes e del suo fedele Dottor Watson.

Published in Il libro

«Si è sempre meridionali di qualcuno». È questo il motto di “Così parlò Bellavista”: inno alla sagacia e all’ironia partenopea, scritto dall’inimitabile Luciano De Crescenzo, in scena al Teatro Quirino di Roma sino al 3 febbraio, per la regia e adattamento del maestro Geppy Gleijeses.

Published in Cinema & Teatro

La scrittura di Erri De Luca è da sempre impregnata di vita vissuta, di immagini, di profumi e ricordi; è una tessitura fortemente autobiografica che diviene, in alcuni casi, solco fertile di altre storie e racconti.

Published in Il punto
Pagina 1 di 47

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

POESIA magica vanità

Poesia è musica semplice perfetta, elegante... finisce per stregarti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La Distrazione

Digressione…quando scrivo mi devia, mi depista sposta gli occhi e i pensieri.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Musica. Guida utile per diventare ascoltatori professionisti

Partecipando al fenomeno delle reti umane è inevitabile trovarsi spesso legati a certi nodi voluti con forza dalla condivisione. L’abbraccio emotivo con gli individui sparsi per il mondo è indubbiamente...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Il giro dell'oca di Erri De Luca: dialogo con il figlio mai nato

La scrittura di Erri De Luca è da sempre impregnata di vita vissuta, di immagini, di profumi e ricordi; è una tessitura fortemente autobiografica che diviene, in alcuni casi, solco...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077