ROMA – Al teatro Brancaccio di Roma va in scena “Io Doppio” lo spettacolo teatrale che ha reso celebre in tutta Italia l’Associazione il Nido del Cuculo e la straordinaria bravura di Paolo Ruffini, vero e proprio animale da palcoscenico.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Alessandro Longobardi, direttore artistico del teatro Brancaccio di Roma, ha presentato la stagione 2013-2014, che in anni di difficoltà, appare una fatica meritoria: “Il 31 ottobre il Teatro ha riaperto con una splendida inaugurazione/presentazione nella giornata di Halloween – ha detto Longobardi - 

Published in Cinema & Teatro

ROMA - 31 ottobre dalle ore 22.00   HALLOWEEN PARTY OPENING TEATRO BRANCACCIO

Published in Cinema & Teatro

Troupe televisive da tutto il mondo si sono accreditate alla Provincia di Firenze per avere accesso agli scavi che inizieranno al convento di Sant’Orsola

Published in Arti visive
Pagina 3 di 3

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]