ROMA - Si sa che Sigmund Freud, padre della psicoanalisi, mori a Londra il 23 settembre 1939. Protagonista di questo dramma immaginifico di Éric-Emmanuel Schmitt  è il grande medico dell’ anima -  superbamente interpretato da Alessandro Haber - al capolinea della vita, nell’aprile del 1938, mentre la storica capitale asburgica era invasa dai nazisti e lui si preparava ad andare in esilio perché ebreo.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Aprile 1938. L'Austria è stata da poco annessa di forza al Terzo Reich, Vienna è occupata dai nazisti, gli ebrei vengono perseguitati ovunque. In Berggstrasse 19, celeberrimo indirizzo dello studio di Freud (Alessandro Haber), il famoso psicanalista attende affranto notizie della figlia Anna, portata via da un ufficiale della Gestapo. Ma l'angosciata solitudine non dura molto: dalla finestra spunta infatti un inaspettato visitatore (Alessio Boni) che fin da subito appare ben intenzionato a intavolare con Sigmund Freud una conversazione sui massimi sistemi.

Published in Cinema & Teatro

ROMA -   Note di regia . “Considero Uomo e galantuomo una commedia di altissimo livello, forse la più divertente, ma che sicuramente segnò per Eduardo il passaggio dalla farsa al teatro di prosa.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - In seguito al grandissimo successo di pubblico e critica ottenuto nelle più importanti città italiane, continua a grande richiesta la tournée di “Puzzle”, lo show Kataklò che ha travolto il pubblico italiano ed estero con la sua ondata di freschezza

Published in Cinema & Teatro

ROMA - A Pasquale Grifone, un povero facchino, piace alzare il gomito e quando beve fa sogni strani, così da ricevere la “visita” di Dante Alighieri, del quale gli era stato regalato un busto in gesso.

Published in Cinema & Teatro

ROMA -  Il titolo originale de “L’importanza di chiamarsi Ernesto”, racchiude un  gioco di parole impossibile nella nostra lingua:  l'aggettivo "earnest" in inglese vuol dire onesto, sincero,  e ha la stessa pronuncia del nome proprio "Ernest", Ernesto.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - In un paesino della provincia austriaca, Bruscon (interpretato da Franco Branciaroli), autore e attore teatrale di origine italiana, dirige la compagnia composta dalla sua famiglia, frustrata di non riuscire a sbarcare il lunario.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - In un paesino della provincia austriaca, Bruscon (interpretato da Franco Branciaroli), autore e attore teatrale di origine italiana, dirige la compagnia composta dalla sua famiglia, frustrata di non riuscire a sbarcare il lunario.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - La direzione del Teatro Quirino ha ricevuto dalla produzione Teatro 12 la seguente informativa: 

“Spett.le Teatro Quirino

Vi comunichiamo che la società di produzione Teatro12 per sopraggiunte gravi difficoltà economiche,  non direttamente imputabili alla società stessa,  non potrà procedere al debutto dello spettacolo “Pazza” di Tom Topor  con protagonista Caterina Murino.

Naturalmente non vi è nessuna responsabilità della signora Murino o degli artisti impegnati dalla produzione.

La produzione si scusa con la direzione del teatro e soprattutto con il pubblico che ha scelto di abbonarsi anche per la presenza del nostro spettacolo. “

 La direzione artistica del Teatro Quirino ha sostituito “Pazza” con lo spettacolo

LINAPOLINA  le stanze del cuore 

spettacolo in prosa, musica e danza

scritto, diretto e interpretato da LINA SASTRI

(18-30 marzo 2014)

Published in Cinema & Teatro

ROMA - È “La Brocca rotta”, una commedia sugli abusi di potere, l’opera più divertente e riuscita del drammaturgo tedesco Heinrich von Kleist. Una pièce teatrale ambientata a Huisum, un villaggio olandese poco lontano da Utrecht, che mette in ridicolo i funzionari pubblici dell’amministrazione prussiana dell’Ottocento, corrotti e vessatori della classe contadina. E’ il giudice Adamo a incarnare il prototipo del giudice falso e depravato, che piega la giustizia alle proprie voglie.

Published in Cinema & Teatro

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]