ROMA - Note di regia : “La brocca rotta” è considerata la più bella commedia del teatro tedesco. Tra le opere di Kleist ci appare come un miracolo: una commedia vera e propria in mezzo a testi prevalentemente drammatici e onirici. E’ come se l’autore avesse voluto prendersi una vacanza dall’oppressione dei suoi fantasmi poetici: ne è uscito un capolavoro. Un testo perfetto che rivela una conoscenza sorprendente dei meccanismi del teatro comico: battute, tempi, situazioni.

Published in Cinema & Teatro

ROMA – Un evento  la prima romana di “Zio Vanja”, dramma tra i più importanti di Anton Ĉechov, per la regia di Marco Bellocchio, con Michele Placido e, nei panni di Vanja, uno straordinario Sergio Rubini. Tra i vip in sala, solo per citarne alcuni, il regista Ettore Scola, Pippo Baudo, il direttore del festival di Roma Marco Mueller.

Published in Cinema & Teatro

ROMA - La trama ha il suo inizio nella casa di campagna ereditata dal professor Serebrjakov, cognato di zio Vanja. La prima moglie, sorella di Vanja, è deceduta e il professore si è risposato. Tra amori e vicissitudini di vario genere, Serebrjakov comunica a Vanja che è intenzionato a vendere il podere e questo fa uscire fuori il temperamento del povero zio, che alla fine tenta di uccidere il professore…

Published in Cinema & Teatro

ROMA -  Il regista, Giuseppe Marini, presenta così  questa commedia senza tempo: “Trattato, lucido e precisissimo, sull’egotismo o, meglio ancora, sul narcisismo - o battaglia di narcisismi - che da sempre sembra trovare nella sfera amorosa il suo terreno di applicazione privilegiato. Nel deserto dei sentimenti, fra le macerie del desiderio, sempre più confuso e confusamente recalcitrante al suo soccombere, l’Eros riemerge nell’accezione più odiosa, quantunque comica e divertente nel caso del capolavoro goldoniano, quella che reca il marchio della supremazia e della rivalsa”.

Published in Cinema & Teatro

ROMA -  Il regista, Giuseppe Marini, presenta così  questa commedia senza tempo: “Trattato, lucido e precisissimo, sull’egotismo o, meglio ancora, sul narcisismo - o battaglia di narcisismi - che da sempre sembra trovare nella sfera amorosa il suo terreno di applicazione privilegiato.

Published in Cinema & Teatro

ROMA – Marisa Laurito va in scena al Quirino, accompagnata dalla musica di Nicola Piovani, dai versi di Vincenzo Cerami, in una piéce di Riccardo Manaò “La signora delle mele”,  ispirata a una novella di Damon Runyon “Mme la Gimp”.  

Published in Cinema & Teatro

ROMA -   Sul palcoscenico, soffusa una luce azzurra filtra e riflette una parete di teche che custodiscono una collezione di sedie i cui stili attraversano secoli,  a simbolo del collezionismo, declinazione dell’avarizia, ossessione del possesso, del potere, dell’abbarbicarsi a una vita di inesistenti sicurezze che finiscono per devitalizzarla e deprimerla.

Published in Cinema & Teatro

ROMA  - Teatro Quirino  martedì 15 ottobre repliche fino al 27 ottobre

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Si apre il sipario su un Mastro Don Gesualdo morente, ospite in casa della figlia Isabella a Palermo, spossato dal dolore e dalla solitudine, con l’unico desiderio di “tornare alla sua roba”. Un’immagine carica di pathos, che mostra il vecchio padre, solo e recluso in una cameretta dai muri spessi, senza nessuno che lo assista, eccetto il maggiordomo, preposto, malvolentieri, alle sue necessità. 

Published in Cinema & Teatro

ROMA – “La coscienza di Zeno”, celebre romanzo di Italo Svevo,  riflette l’inquietudine dell’uomo dei primi del novecento, dietro le cui certezze si condensa il vuoto esistenziale.  Una storia che testimonia il male di una modernità nella quale possiamo specchiarci.

Published in Cinema & Teatro

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]