Venerdì, 20 Aprile 2012 10:30

In bicicletta sulle tracce dei film. Spopola il cicloturismo

Scritto da

Sulle due ruote alla scoperta dei sapori, degli odori e delle terre raccontate da Camilleri e Verga. Ma anche dei sassi di Matera di Mel Gibson e della "Basilicata coast to coast"



ROMA - Anche in Italia è nato il "Cicloturismo" ovvero il Turismo in bicicletta. Ad "idearlo" Gennaro De Concilio che ha dato vita ai marchi "VELOCE BIKE RENTALS” e “THAT’S AMORE SUSTAINABLE TOURISM", la prima impresa italiana fornitrice a noleggio di attrezzature sportive di alta gamma per il cicloturismo "fai da te" con consegna e ritiro personalizzati presso gli hotel, aeroporti o stazioni ferroviarie, in oltre 500 città italiane ed in 24 città europee lungo le tratte cicloturistiche Eurovelo.

Gennaro De Concilio ha creato una realtà di spessore internazionale in grado di poter fornire, in collaborazione con i migliori tour operator, soluzioni personalizzate per le vacanze ed escursioni cicloturistiche, "self" o "guidate", in tutta Italia ed in 8 stati europei :
"Abbiamo creato una forma di turismo disintossicante con il quale è possibile vivere un'escursione giornaliera - spiega De Concilio - un week end o più semplicemente una settimana fatta di lente passeggiate in bicicletta nel benessere della natura gustando le ricette ed i prodotti tradizionali delle antiche fattorie. Abbiamo a portata di mano inestimabili territori inesplorati lontani dalla standardizzata offerta dell'industria turistica e dal barbaro caos delle grandi città, il nostro obbiettivo è attribuirgli alto valore aggiunto e farlo percepire al cicloturista".

L'idea nasce dalla passione per l'Italia e per la bicicletta e dal desiderio di dare ai turisti ed agli italiani l'opportunità di vivere una esperienza personale unica, irripetibile ed irriproducibile, e di poter conoscere i lati inesplorati del nostro "bel paese", facendo di questo un'opportunità di sviluppo sostenibile e di responsabilità sociale di impresa nel rispetto di una lunga tradizione di famiglia che dal 1928 ha nel cuore la passione per la bicicletta.
ITINERARI
Gli itinerari interessano la Campania con la Costiera Amalfitana e la Baia Flegrea, il Veneto, la Lombardia, la Calabria con i suoi Borghi Antichi, le strade del vino e dell'olio, Toscana ed Emilia Romagna, la Tuscia, i laghi ed i fiumi tra i quali il Brenta con le sue antiche ville palladiane ed ora anche la Spagna e la Costa Azzurra lungo i tracciati “Eurovelo” e la Germania lungo la Via Claudia Augusta.

 

SULLE TRACCE DEI FILM AMBIENTATI IN SICILIA


Con la primavera 2012 sono a disposizione nuovi itinerari, con i quali sarà possibile pedalare lungo le tracce dei film ambientati in Sicilia, personalizzabili sulla base del grado di preparazione dei cicloturisti.



IL PROGRAMMA:


La vacanza “disintossicante” si sviluppa in 7 giorni con arrivo all’aeroporto di Catania o Palermo e transfer presso un resort di turismo rurale nel territorio di Piano San Paolo dove è possibile scegliere tra serate jazz di alto profilo e di degustazione vini locali.
Il programma delle escursioni in bicicletta comprende alcune suggestive destinazioni.  Scoglitti lungo la costa sud della Sicilia con il museo archeologico Kamarina, la possibilità di fare il bagno, di pranzare sulla spiaggia e di accogliere i pescatori sulla spiaggia scegliendo il pesce che si mangerà alla sera rientrati nel resort. Sfiziosa la visita ai luoghi di Montalbano: l’abitazione sulla spiaggia,  il castello di donna fugata, l’antica città di Ragusa Ibla ed il Faro di Punta Secca.

Il programma prevede inoltre una escursione trekking o in mtb offroad nella riserva naturalistica in San Pietro di Caltagirone, un bosco di grandissima estensione caratterizzato da alberi di sughero secolari con all'interno maiali e cinghiali allo stato brado. Per i più esigenti sarà possibile scalare l'Etna con biciclette in carbonio di ultima generazione, da Nicolosi fino a quota 3,342 metri con ristoro al rifugio e discesa sull'altro versante chiudendo la giornata con la degustazione della pasta di mandorle ancora prodotta secondo tradizione presso l'antica pasticceria Russo (dal 1880) in Santa Venerina.

Ritorno al cinema con cicloescursione a Vizzini, dove verranno mostrati i luoghi cinematografici raccontati da Verga, nei quali sono state ambientate le sue opere e girati i più importanti successi cinematografici, tra i quali : "La Terra Trema" di Luchino Visconti (1948), "La Lupa" di A. Lattuada (1953), "Mastro Don Gesualdo", sceneggiato in 6 puntate per la TV con la regia di Giacomo Vaccari (1964), "L'Amante di Gramigna" di Carlo Lizzani, "Cavalleria Rusticana" (1984) e "Storia di una Capinera" (1994) di Franco Zeffirelli, "La Lupa" di Gabriele Lavia (1996). Di grande interesse il museo di Vizzini dedicato a Giovanni Verga dove è possibile scoprire alcune curiosità, tra le quali una galleria di fotografie scattate personalmente dallo scrittore verista, una collezione di attrezzature e materiali d’epoca per lo sviluppo delle stesse da lui acquistate dai fratelli Lumière a Parigi ed una sezione dedicata ai mestieri che hanno caratterizzato l’economia e la vita nei secoli scorsi di questa nobile terra.

Non può mancare a chiusura di questa ciclo-esperienza l’escursione in bicicletta nella tranquilla cittadina di Caltagirone caratterizzata dalla sue architetture, dalla scalinata decorata con la tipica ceramica e dall’arte presepiale.

In base al grado di preparazione fisica e dell’interesse del cicloturista sarà possibile personalizzare gli itinerari interessando anche altri luoghi cinematografici quali ad esempio “il castello degli schiavi” in Fiumefreddo di Sicilia, dove nel 1968 Pier Paolo Pasolini vi girò alcune parti de "L'orgia" mentre Francis Ford Coppola lo preferì per l’ambientazione di scene principali, come l’indimenticabile esplosione della macchina, dopo il matrimonio, de "Il Padrino", capolavoro vincitore dei premi più ambiti dall’Oscar, al Golden Globes, al David di Donatello, sia parte I (1972) che II (1974).



NON SOLO SICILIA
Inoltre per chi ama estendere la propria esperienza di viaggio ad altre regioni incontaminate del nostro bel paese, sono in arrivo viaggi itineranti quali la “Basilicata coast to coast” ispirato all’omonimo film e con particolare attenzione alla città di Matera nella quale sarà possibile visitare i luoghi nei quali sono stati girati alcuni film tra i quali “Vangelo secondo Matteo” nel 1964 di Pierpaolo Pasolini, il film “King David” interpretato da Richard Gere nel 1985 e “La Passione di Cristo” di Mel Gibson girato nel 2002 e tante altre produzioni che hanno visto la partecipazione di attori del calibro di Marcello Mastroianni in “Allonsanfan”, Sofia Loren in “C’era una volta”…



FILOSOFIA DI VIAGGIO


L'idea è quella di disintossicare il cliente accompagnandolo a vivere con i ritmi di una volta, facendolo "gustare" il territorio, assaporare gli odori e - con la lentezza delle due ruote -  sentire il rumore del vento ed il calore del sole e della gente del luogo. Nel viaggio è possibile incontrare lungo la strada animali al pascolo e contadini, parlare con anziani pescatori ed artigiani, fare una pausa presso Fattorie ed Aziende Agricole nelle quali il turista potrà conoscere le tradizioni del luogo nel quale si trova.



IL PERCHE’ DEL NOME


“Veloce Bike Rentals perché crediamo che il tempo dei nostri clienti sia prezioso. Il nostro ciclo produttivo del bici noleggio si caratterizza in 5 fasi ed è rapido ed intuitivo.  That’s Amore Sustainable Tourism perché, essendo nata come un’attività rivolta al pubblico straniero, si voleva almeno utilizzare un marchio che richiamasse l’Italia – spiega De Concilio -. Per questo abbiamo scelto un titolo che richiama l’amore per la bicicletta e per il bel paese nel rispetto di un turismo sostenibile. Non a caso il colore predominante per entrambi i marchi è il rosso passione. I nostri servizi sono aperti anche alle aziende che necessitino mettere in pratica il team building.”

Informazioni su soluzioni personalizzate e preventivi gratuiti : www.rentalbikeitaly.com 
www.facebook.com/cyclingholidaysinitaly - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]