Lunedì, 30 Aprile 2012 20:45

MEDMODA 2012. L’alta moda di Michele Miglionico

Scritto da

CALTANISSETTA -  Grande successo per la 17esima edizione del MedModa svoltasi a Caltanissetta nel Teatro Regina Margherita che lo ha visto gremito oltre la normale capienza da un pubblico caloroso e partecipe.

L’evento, nato da una brillante idea di Massimo Pastorello Management in collaborazione con la rete televisiva Tcs con il patrocinio del Comune di Caltanissetta è stata presentata dal fascino sinuoso e dalla travolgente simpatia delle due ex Miss Italia Denny Mendez e Tania Zamparo che hanno affiancato Boris Pastorello.

Il MedModa crocevia della Moda Internazionale è un festival di moda che richiama in Sicilia stilisti provenienti da tutti il mondo e alla sua 17esima edizione ha visto sul palco del teatro nisseno: Graziella Bonaccorso, Giovanna Tringali, Roberta Redaelli e Paola Forti (Italia);Luz Medina Bonta e Miguel Chong (Honduras); Claudia Piazza Cidonio (Uruguay); Sonia Aviles (Bolivia); Alen K (Francia); Omnia Mei by Slavica Aleksijev (Svezia).

L’evento è stato ricco di uno spettacolo articolato con tempi televisivi ed ha visto la partecipazione dalla sensuale performance  di Vichy Butterfly, star londinese, artista di Burlesque che all’interno di una sfera in plastica ha offerto un’esibizione straordinaria.   e dalle due coreografie innovative, ispirate alla tradizione siciliana della scuola di danza “Arabesque” di Patrizia Reas.

Ospite d’onore della serata è stato lo stilista Michele Miglionico, esponente dell’Alta Moda Italiana che ha presentato un estratto dalle sue ultima collezioni couture..

Il couturier  ha scelto di omaggiare la terra di Sicilia scegliendo sonorità, contrasti e storie che raccontano in musica questa terra meravigliosa. Tema portante  è stata “La ballata di Carini” canto popolare siciliano che narra di un delitto passionale avvenuto nel “500.

Insieme alla melodia  del valzer si è voluto rievocare il passaggio del vento sulle terre siciliane assetate  intrecciandolo  alla  passione amorosa dei due giovani amanti  richiamando ad uno spirito “gattopardesco” ancora vivo nella memoria siciliana  questo  a dimostrare come nella vita nulla sia duraturo e tutto sia destinato all’ oblio perpetuo.

Le musiche sono state composte, arrangiate  e realizzate in collaborazione con i Maestri Toni De Giorgi, Francesco Scorza e alla superba voce del soprano Iole Cerminara.

La registrazione dei brani è avvenuta negli studi di registrazione Relight Recording Studio di ArtPark, grazie alla strumentazione messa a disposizione da Rocco Rita.

Un connubio irresistibile di stile, colori e suoni che, hanno reso ancora più affascinante l’universo creativo di, Michele Miglionico

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]