Venerdì, 22 Giugno 2012 10:32

Separazione tra Vanessa Paradis e Johnny Depp. Lui era annoiato

Scritto da

LOS ANGELES - Johnny Depp era annoiato da Vanessa Paradis. La scintilla dopo 14 anni insieme si è spenta e questa volta definitivamente.

Una fonte ha raccontato a 'RadarOnline.com' che «Johnny non voleva più stare con Vanessa. Erano diventati distanti e lui voleva essere libero di provare cose nuove. Era annoiato a stare con lei e infelice». E ancora, parlando della compagna Vanessa, la fonte non si è risparmiata: «Anche Vanessa merita di essere felice». Poi dopo aver spifferato i risvolti privati della coppia, la stessa fonte, vicina a Depp, ha precisato che l'attore non ha alcuna relazione all'orizzonte e «non ha intenzione di passare a qualcos'altro bensì vuole solo divertirsi un pò di nuovo».

Il divo di Hollywood 49enne e la francese modella e cantante 39enne hanno avuto due figli insieme, Lily Rose di 13 anni e Jack di 10, e secondo le ultime indiscrezioni la loro relazione finisce con 100 milioni di dollari che Depp dovrà consegnare alla Paradis. Depp ha riflettuto a lungo su porre fine o meno al loro legame. «Voleva terminare questo rapporto già dall'anno scorso. Ha cercato di tenere segreta questa separazione, ma è stato un pò troppo complicato portare avanti questa farsa».

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]