Giovedì, 06 Settembre 2012 16:46

Shakira. Il suo ex la denuncia: voglio 40 milioni di euro

Scritto da
Shakira con l'ex fidanzato Antonio De La Rua Shakira con l'ex fidanzato Antonio De La Rua

BUENOS AIRES -  L'ex della cantante Shakira, Antonio,  figlio dell'ex presidente argentino Fernando De la Rua, avrebbe iniziato una causa contro la sua ex, nella quale ha esige  che gli versi il 18% del suo fatturato, che secondo una stima equivale a circa 40 milioni di euro.

De la Rua, infatti, avrebbe presentato una denuncia contro Shakira - con la quale è stato  dal 2000 al 2010 -  sostenendo che ha diritto a una fetta dei 200 milioni di euro che la cantante avrebbe incassato durante il decennio, includendo il contratto per 100 milioni di dollari che ha sottoscritto con Live Nation Entertainment, la più grossa società di produzione di spettacoli dal vivo del mondo. De la Rua - secondo alcune indiscrezioni - sarebbe interessato ad alcune proprietà che la coppia ha comperato insieme, come una fattoria in Uruguay e un appartamento a New York. Uno degli avvocati colombiani di Shakira, Heli Abel Torrado, ha però affermato che la cantante non ha alcun obbligo di versare altro denaro al suo ex, dopo la separazione consensuale sottoscritta nel 2010, perché la coppia aveva firmato accordi pre-matrimoniali nei consolati colombiani di Miami e New York, che in base alle leggi del paese sudamericano formalizzano la separazione totale dei beni.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]