Lunedì, 27 Maggio 2013 10:44

Thailandia. Un viaggio di 20.000 km lungo la via della seta

Scritto da

ROMA - Sabato 25 maggio, presso il parco divertimenti di Valmontone Rainbow Magicland, sé stata presentata  “Sognando la Thailandia”, un’iniziativa  di “PaesiOnLine” in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo Thailandese e Cathay Pacific Airways, e grazie al contributo degli sponsor tecnici Canon, Axa Assistance, AvMap, e dei media partner Tiscali, Tui e Infomotori.

La conferenza stampa si è svolta presso una delle attrazioni del parco, l’isola volante, a oltre 60 metri di altezza. Per l’occasione, l’isola è stata “vestita” in stile thailandese, con bellissime piante, fiori e sete.

Sono intervenuti  Emiliano D’Andrea, Amministratore di PaesiOnLine e responsabile dell’area business to business, Sandro Botticelli, Marketing Manager Ente Nazionale del Turismo Thailandese, Mary Retzler, Marketing Communications Manager Cathay Pacific Italia, e i due protagonisti del viaggio, Nicola Marcellino, viaggiatore “di professione” e Federico De Dominicis, fotografo e fotoreporter.

Al termine della conferenza  c’è stata una visita nell’area stand dove era allestita anche un’area spa/massaggi per dare agli ospiti la possibilità di sperimentare una delle più antiche arti thailandesi.

“Sognando la Thailandia” è il viaggio che dà il via al progetto “Vita da Turista”, un’iniziativa che mira a mettere in evidenza le principali esigenze che si hanno quando si affrontano viaggi in piena autonomia. In questo primo viaggio, Nicola Marcellino, viaggiatore “di professione” e Federico De Dominicis, fotografo e fotoreporter, ci guideranno lungo la Via della Seta in un viaggio di oltre 20.000 km che si completerà con l’arrivo in Thailandia, a Bangkok, attraversando 17 paesi e soffermandosi in ognuno di essi per ammirare gli splendidi siti Unesco.

“L’idea è raccontare tutto, ma proprio tutto. Da quello che ci succede durante il giorno al sito UNESCO. Dare qualche dritta di viaggio, cercare di raccontare ciascun  paese con gli occhi di chi un po’ lo sta vivendo. Di carne sulla brace ce n’è tanta. Non ci resta che accendere il fuoco.” Ha dichiarato Federico De Dominicis, uno dei protagonisti di questo favoloso viaggio.

Da parte sua Nicola Marcellino, il viaggiatore di professione si sente “carico, molto carico. Sono pronto ad affrontare questa avventura. Certo, arrivare in macchina in Thailandia non è uno scherzo ma abbiamo tutto ciò che ci possa servire: l’auto c’è, il navigatore pure e la voglia, quella non manca mai. L’emozione sarà soprattutto riuscire a visitare in un colpo solo tanti siti UNESCO. Sono i posti più belli del mondo, no? Comunque partiamo bene informati. I visti ci sono, i permessi per entrare pure. Insomma, non manca nulla. Siamo pronti!”
Il viaggio verrà raccontato in una molteplicità di forme e tramite una varietà di strumenti:
•    Sito web dedicato
•    Video e Foto
•    Social network
•    Aree dedicati in Siti di Viaggio
•    Spazi in portali generalisti
•    Radio
Durante il viaggio verrà promosso un concorso che mette in palio 10 weekend per 2 persone in Italia, oltre a un premio finale di un viaggio di 2 settimane, sempre per 2 persone, in Thailandia.
Le modalità di partecipazione e le scadenze verranno rese note nei giorni precedenti l’inizio del viaggio sui siti web www.vitadaturista.it e www.paesionline.it e sulle relative pagine Facebook.
Sognando la Thailandia” è realizzato in collaborazione con l’Ente Nazionale del Turismo Thailandese e grazie al contributo di Cathay Pacific Airways, Canon, Axa Assistance, AvMap, Tiscali, Tui e Infomotori.
                                  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]