Lunedì, 13 Luglio 2015 09:02

Raffaella Curiel apre le sfilate di Alta Roma con una splendida collezione ispirata ai Tudor

Scritto da

ROMA - E’ un omaggio ai 90 anni della Regina Elisabetta II, monarca di stile e di rigore, la nuova Collezione di Curiel Couture. Il periodo della Renaissance inglese (tra la fine del 1400 e l'inizio del 1600) è stato un periodo istruttivo dal punto di vista del costume ed è proprio questo il messaggio che la celebre stilista milanese ha voluto risvegliare in AltaRoma 2015.

Una collezione ispirata allo stile della tradizione Tudor, opulenta ricca  nella quantità degli abiti  e nella scelta degli accessori  che si rifà al guardaroba femminile dell’Ottocento e si ispira a questo periodo nei tagli e nelle linee dei vestiti e delle giacche mettendo in evidenza il punto vita.:

 I tessuti :la lana  della Persia, del Marocco e delle Americhe,  sete damascate, velluti veneziani, ricami d’oro e pietre preziose..  Tagli e le linee particolari per allungare il punto vita, evidenziare il seno e dare più volume ai fianchi per creare più equilibrio e femminilità alla silhouette. I colori : sobri e sgargianti, dal nero al bronzo, dal fucsia all'argento, dal verde al rosso lacca. Dominanti, in passerella, tutti i piccoli dettagli: dalle gorgeres ai polsi, dalle cinture ai tessuti mischiati fra di loro. Belle ed originali le  calzature che  sono  delle pantofole rivisitate e ricamate con grandi frange per il giorno, lucide e di preziose sete per la sera.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]