Venerdì, 09 Ottobre 2015 20:52

Mipcom 2015, cifre da record

Scritto da

CANNES - Bilancio da record al Mipcom con 13.700  visitatori  4800 acquisti esecutivi, 1600 per le piattaforme digitali. Ottimo anno anche per Mip junior, i contenuti per l’ infanzia e i ragazzi che   hanno  totalizzato 590 acquirenti, tra i 1400 partecipanti.

Ancora più  dei dati parlano i sorrisi,  le espressioni dei volti dei partecipanti di questa  31ma edizione,  convinti di avere raccolto buoni frutti. Come ci racconta Nicolas Boucher regista di documentari:  « il Mipcom rappresenta  un ‘opportunità  per sviluppare  nuove  idee con altri partner, è stata una bella esperienza sono contentissimo, si stanno concretizzando progetti sopratutto con con americani e svedesi forse perché sono aperti a una programmazione meno convenzionale.  Sono arrivati a Cannes  da ogni parte del mondo, Cina,  Giappone, Nigeria, Canada, Brasile,  Stati Uniti, alla ricerca di partner per creare nuovi contenuti o vendere le loro produzioni. Alcuni di loro hanno avuto  la chance di poter contare sulle  Istituzioni come ad esempio i produttori argentini, come ci ha raccontato la  funzionaria del Ministero degli esteri Dolores  Hasteiro: “senza  ombra di dubbio per la promozione della produzione argentina è questo del Mipcom  il mercato piu forte, il nostro impegno è di  aiutare le piccole e medie aziende, quest’ anno   ben 37 hanno potuto partecipare  e siamo orgogliosi. Il nostro progetto  futuro sarà venire ancora al Mipcom nei prossimi anni”. Durante questi giorni di Mipcom  è stato consegnato alla presenza dei dirigenti di Endemol, Facebook, Discovery Networks Internationals , il premio  di personalità dell’ anno ai  copresidenti di Fox Television Gary Newman e Dana Waldel, sono stati  fatti una serie di annunci, nuove alleanze e  produzioni. E anche Facebook nel corso di una conferenza ha annunciato che  investirà nel settore televisivo proponendo nuove applicazioni ( Api Hashtag e Api Native Polling) permettendo i voti, i sondaggi e la partecipazione a distanza in diretta durante la trasmissione TV.  Il ricorso ad icone personalizzate per le differenti trasmissioni permetterà di favorire le conversazioni sul web. Queste innovazioni sono dei modi per rispondere alla crescente potenza di Twitter, molto attiva  dietro le quinte della televisione. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]