Martedì, 10 Maggio 2016 07:14

Parte la serie Gomorra, intenso, duro, emozionante. LE FOTO

Scritto da

Su Sky  Atlantic HD e su Sky Cinema 1 HD dal 10 maggio la seconda stagione  venduta in oltre 130 territori , 4 registi per 12 nuovi  episodi 

ROMA - La serie cult debutterà contemporaneamente negli altri Paesi europei in cui opera Sky - Regno Unito, Irlanda, Germania e Austria – per una platea potenziale di oltre 21 milioni di famiglie abbonate. Prodotta da Sky Atlantic, Cattleya e Fandango in associazione con Beta FilmGomorra – La serie mette in campo scrittura, produzione e recitazione ai massimi livelli qualitativi, con un cast di attori professionisti legati al territorio e provenienti per la quasi totalità dal teatro.

"La Serie è un grande successo riconosciuto a livello internazionale e noi di Sky siamo estremamente orgogliosi di poter presentare ora la seconda stagione - ha commentato  Gary Davey, ManagingDirector Content per Sky UK e Sky Deutschland  durante la conferenza stampa di presentazione al Teatro dell'Opera di Roma - Il risultato è uno spettacolo raro che riesce a catturare una crudezza e un'autenticità come non si era mai visto".

Tra i Paesi che hanno trasmesso la prima stagione, Gomorra ha segnato in Francia il miglior debutto per una serie europea su Canal+ dal 2012, totalizzando 950.000 spettatori medi e uno share del 3,5%. E' stata  inoltre paragonata dalle più autorevoli testate straniere a cult americani come Breaking Bad, The Wire e I Soprano . Alla lunga lista di articoli che ne celebrano la qualità, si aggiunge un altrettanto corposo elenco di riconoscimenti per la serie: premiata nel 2014 alla Mostra del Cinema di Venezia nelle Giornate degli Autori, al Roma Fiction Fest con 5 riconoscimenti tra cui “Miglior Prodotto Italiano”, “Best Programme” agli Eutelsat e Miglior Serie ai Mira Awards (il più prestigioso premio tedesco nel settore pay TV), due “Golden Nymphs Awards” al Festival della Tv di Montecarlo nel 2015, Gomorra - La serie è stata  presentata anche al Festival di Toronto e i DVD della prima stagione sono tra i prodotti più venduti in assoluto, con numeri superiori a quelli registrati nel 2014 dalla serie evento Il Trono di Spade.

Realizzata in 32 settimane di riprese, con oltre 200 attori e più di 3.500 comparse e una troupe di oltre 600 persone, la seconda stagione della serie ha fatto tappa in Italia, tra Napoli, Roma e Trieste, in Germania e in Costa Rica, utilizzando più di 400 location, per una produzione televisiva  di livello cinematografico.

Come la prima, anche la seconda stagione di Gomorra si ispira a fatti realmente accaduti, restando nel solco della storia recente delle faide che hanno insanguinato il territorio di Scampia e Secondigliano

Gomorra - La serie, nata da un idea di Roberto Saviano, è prodotta da Sky Atlantic, Cattleya e Fandango, in collaborazione con Beta Film. Alla regia della seconda stagione Stefano Sollima (Romanzo Criminale - La serie, ACAB, Suburra), a cui è affidata anche la supervisione artistica con Claudio Cupellini (Lezioni di cioccolato, Una vita tranquilla, Alaska), Francesca Comencini (Lo spazio bianco, Un giorno speciale), e Claudio Giovannesi (Alì ha gli occhi azzurri). Quattro registi a dirigere uno straordinario cast di attori, con esordienti che si mischiano ad attori professionisti: agli ormai acclamati protagonisti della serie Marco D’Amore, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito, Marco Palvetti si unisconoper la seconda stagione Cristina Donadioe Cristiana Dell’Anna. Il coordinamento editoriale è di Stefano Bises e Leonardo Fasoli, che firmano la sceneggiatura della seconda stagione con Ludovica Rampoldi e Maddalena Ravagli.

Foto Emanuele Scarpa

                                         

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]