Domenica, 09 Ottobre 2016 10:11

Televisione. A Report si parla di falso biologico

Scritto da

ROMA  - Riparte la nuova stagione di Report, lunedi' alle 21.30 su Rai3, condotto da Milena Gabanelli. In Bio illogico, Bernardo Iovene si e' trasformato in imprenditore agricolo per ricostruire come e' stato possibile che in cinque anni siano transitate 350 mila tonnellate di falso biologico in Italia.

A vigilare su tutto c'e' il ministero delle Politiche agricole, ma proprio nel ministero e nel posto cruciale potrebbero annidarsi relazioni pericolose. Per la rubrica Disonore al merito: a Bruxelles c'e' la sede della Rappresentanza permanente dell'Italia presso l'Unione Europea. Svolge un ruolo strategico: "Promuovere e difendere le posizioni italiane nell'ambito dell'Unione Europea". Il ministero della Salute ha scelto di mandare a rappresentare l'Italia nella tutela della nostra sicurezza alimentare e della sanita' animale, il dirigente Pasqualino Rossi, arrestato nel 2008 dal Procuratore di Torino Raffaele Guariniello con l'accusa di corruzione. Il processo si e' chiuso nel settembre del 2015 con la prescrizione dei reati. In 'Muoversi, si parla di come due ore e mezzo alla settimana sarebbero il minimo sindacale per evitare di ricadere nella sedentarieta', considerata la quarta causa di morte. I 150 minuti settimanali si possono addirittura spezzare in sessioni da dieci minuti, basta che sia attivita' fisica almeno 'moderata', cioe' quella che ti lascia accaldato e con il fiato appena un po' corto. E poi il segreto per non invecchiare in fretta e' l'elasticita'. Con quali esercizi? 

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Nel 2100 è previsto che il 40% degli abitanti della terra sia africano

Nel 2040 l’Africa sarà la più grande forza lavoro giovanile. In Africa vive il 17% della popolazione del nostro Pianeta con solo il 3% del PIL totale, mentre nella parte...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

A Firenze Banksi. Gianluca Marziani: “le immagini chiave per comprendere l’artis…

Un’esposizione molto “asciutta e analitica”. Ventidue immagini selezionate, supportate da un grande lavoro testuale. “Da questa mostra si esce sicuramente con una idea più chiara”

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077